Utente 310XXX
Buon giorno.
Vorrei un aiuto nella lettura dello spermiogramma di mio marito (età 47 anni) ed una valutazione sulla compatibilità del referto con una gravidanza naturale.
Volume:7,5
PH:7,2
Colore:avorio opalescente
Voscosità:normale
Liquefazione dopo 30':completa
Concentrazione spermatozoi: 38mil/ml
Numero totale spermatozoi:285mil
Motilità(%): PR 39 NP 16 IM 45
Morfologia(%): forme normali 5 forme anomale 95
Numero cellule rotonde:0,5mil/ml
Cellule della spermatogenesi:80%
Leucociti:20%
Agglutinazioni:assenti
MAR test IgG: negativo
MAR test IgA: negativo.
Numero Spermatozoi post capacitazione(gradiente discontinuo diretto):80mil/tot
Motilità(%): PR 80 NP 20 IM 0
In particolare, non comprendiamo la portata dei valori dei leucociti e della cellule della spermatogenesi.
Lo sperimiogramma è stato effettuato in data 21/06/13. Ad inizio maggio ha avuto una forte tonsillite con febbre alta per alcuni giorni e assunzione di antibiotici sino al 13/05 u.s.
Lo scorso anno gli è stata diagnosticata una tbc linfonodale. In data 28 febbraio 2013 ha terminato la profilassi semestrale ed è stato dichiarato guarito.
La visita di controllo è già stata fissata per settembre. Sarebbe opportuno che si sottoponesse ad ulteriori accertamenti o sarà sufficiente ripetere lo spermiogramma dopo due mesi (ossia fine agosto).
Grazie.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1457-stress-fertilita-ovvero-favola-rapporti-mirati.html
http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1391-interpretazione-spermiogramma-ovvero-perdersi-calcoli-inutili.html
Cara signora i due link sono per lei.
Non ci sono grandi alterazioni: bisogna vedere quali sono le condizioni femminili (età ed ev. patologia) e da quanto cercate figli. Le consiglio di ripetere l' esame, che ha alti e bassi e di rivolgervi ad espert collega. Direi che vista la data di sospensione dei farmaci, non vedo influenza di quest' ultimi sui risultati spermiografici.
[#2] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
Buon giorno.
La ringrazio per il celere riscontro e per i link agli articoli.
Io ho 38 anni, un solo ovaio (il sx mi è stato completamente asportato nel 1990 per una cisti emorragica) e policistico.
Cerchiamo una gravidanza dal novembre 2011. Sono rimasta incinta nel gennaio 2012 ma ho avuto un aborto interno nel marzo dello scorso anno, poco prima che si manifestassero i sintomi della malattia di mio marito. Le febbri sono iniziate verso fine marzo ma la diagnosi di tbc linfonodale è intervenuta solo a metà agosto.
Abbiamo, quindi, sospeso le ricerche per sei mesi, da settembre 2012 a febbraio 2013.
Dall'inizio di quest'anno assumo il prepart (due bustine al giorno) e il ciclo si è ridotto da sette a cinque settimane. Invariati gli altri sintomi, purtroppo.
Ci siamo rivolti ad un centro di Biogenesi, dove ci hanno prescritto una serie di esami, tra cui lo spermiogramma.
Non essendo in grado di leggere il dato di leucociti (20%) e cellule della spermatogenesi (80%), e dovendo attendere settembre per la visita di controllo, ci siamo un pò allarmati.
Cordiali saluti.