Utente 222XXX
gentili dottori, premetto di aver sofferto e di non essere mai guarito del tutto di attacchi di panico, anche se la mia ansia e´ stata sempre presente fin dalla eta scolare

negli ultimi mesi ho avuto varie volte episodi di tachicardie, alcune volte anche di notte, e sudorazioni notturne associate a tachicardie (dopo una di queste sudorayioni ricordo di aver misurato la temperatura ed intorno ai 35.3), in piu dormo male, mi addormento facilmente ma mi sveglio quasi sempre durante la notte

in italia ho fatto vari esami tra cui ecg con visita cardiologica, esami del sangue generali, esami per tiroide tutti nella norma, con ecografia e riscontro di un nodulo di 0.7cm da ricontrollare a fine anno, eeg, rmn ecncefalo con mdc per problemi di vertigini
tutti questi esami sono negativi


da due settimane sono all´estero e giá dalla settimana precedente ho avuto un aumento dell`ansia e da quando sono qui ho avuto qualche sudorazione notturna, soprattutto al collo, una tachicardia, e nei primi giorni mi sono sentito spesso stanco, le feci sono poco compatte, ma negli ultimi giorni stanno migliorando, adesso va un po meglio, l´altra sera mentre cenavo un pasto molto caldo ho sudato molto

domenica ho avvertito la frequenza cardiaca costantemente elevata intorno ai 95-100 battiti (la mia frequenza é´sempre stata intorno agli 80-85 battiti)

mi sono recato in ospedale dove mi hanno fatto un ecg e degli esami del sangue che vi riporto

pressione 149-85
frequenza 98
valori riferimento

sodio 139 136-145
potassio * 3.07 3.50-5.1
cloro 101 98-107
creatinina 0.90 0.70-1.20
Urea 12.8 6-20
glucosio 99 74-109
bilirubina totale 0.69 00-1.2
lipasi 22 13-60
fosfatasi alcalina 64 40-130
got 20 <50
gpt 24 <50
Gamma gt 22 <60
ldh 154 <250
ck *235 <190
ck mb 10.4 <25
troponin t 0.003 0-0.3
proteina c reattiva <0.03 <0.5

eritrociti 5.2 4.4-5.8
emoglobina 14.5 13.5-18
ematocrito 42.4 40.0-52.0
mcv 82.3 78.0-98.0
mch 28.2 27.0-33.0
mchc 34.2 32.0-36.0
rbc 12.6 11-16%
piastrine 288 150-350
trombociti volume 8.7 7.00-13.00
leucociti 6.71 4.00-10.00

neutrofili totali 3.2 2.0-7.5
neutrofili % *47.2 50.0-75.0
linfociti totali 2.8 1.0-4.0
linfociti % *41.4 25.0-40.0
monociti totali 0.7 0.0-1.2
monociti % 10.4 0.0-12.0
eosinofili totali 0.0 0.0-0.4
eosinofili % 0.6 0.0-4.0
basofili totali 0.0 0.0-0.1
basofili % 0.4 0.0-1.0

normotest 78 75-140
aptt sta 34.6 27.0-41.0
tempo di trombina 13.7 <17.0
fibrinogeno 251 180-390

mi Hanno anche fatto una consulenza psichiatrica e in 5 minuti mi hanno prescritto sertralina xanax e trittico!!!!

io prima di assumere queste terapie vorrei essere certo che non ci sia altro sotto che possa attualmente giustificare la mia sintomatologia

chiede cortesemente un vostro parere, c´e qualche anomalia nell´emocromo vedo e poi mi preoccupa questo potassio basso, ho letto che se scende sotto 2.8 puo causare gravi aritmie etc (circa 1 mese fa era 4.0 il valore)

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008

Gentile Paziente, poiché il suo disturbo permane nonostante le indagini e le cure del caso le suggerirei di non trascurare una possibile causa di vertigine spesso trascurata: la disfunzione dell’Articolazione Temporo Mandibolare (ATM) . Del resto anche la letteratura scientifica riferisce che quando alcuni sintomi di usuale pertinenza otorinolaringoiatria non sono sostenuti da problemi otologici , è al possibile conflitto fra condilo mandibolare e orecchio che bisogna rivolgere qualche attenzione.
La vertigine, di questi sintomi è forse il più tipico.
Mi incuriosiscono anche i suoi sintomi notturni: è possibile che nel sonno lei russi e presenti episodi di apnea? Al mattino si sveglia stanco o ben riposato?
Pertanto le consiglierei di farsi visitare anche da un dentista-gnatologo che si occupi abitualmente di problemi dell’Articolazione Temporo Mandibolare.

Le suggerirei anche di dare un'occhiata all'articolo qui linkato, anche in considerazione del fatto che lei riferisce anche acufeni, sintomo che spesso si accompagna alle disfunzioni cranio-mandibolari: le anticipoiperaltro che si tratta del sintomo più difficile. Cordiali saluti ed auguri.

http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-vertigine-pertinenza-odontoiatrica.html
http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1310-ipertensione-arteriosa-attenti-russare-apnea-sonno.html
http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1684-enuresi-nicturia-incontinenza-attenti-russare-apnea-sonno.html
[#2] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
egregio dottore la ringrazio molto per la sua risposta e per gli articoli linkati che ho letto con interesse, per quanto riguarda il russare, sì mi è stato detto che russo, al mattino mi sveglio talvolta stanco, sarebbe il caso di fare una polisonnografia? per quanto riguarda la disfunzione dell'ATM, dalla recente rmn encefalo e rocche con m.d.c. non si sarebbe potuta evidenziare?