Utente 311XXX
Salve
Tra pochi giorni dovrei sottopormi ad un intervento chirurgico per l'eliminazione di un idrocele,intervento che si svolgerà in anestesia generale. Durante il colloquio con l'anestesista,quando lui mi ha chiesto se fossi un fumatore,ho risposto di no,dato che era presente anche mia madre e volevo evitare di dire che fumavo davanti a lei.Perciò volevo chiedere prima di tutto se questo poteva creare problemi,e poi volevo porre alla vostra attenzione un'ulteriore curiosità:per l'anestesista il fatto di avere a che fare con un paziente fumatore o con uno non fumatore,comporta una scelta tra farmaci diversi da utilizzare per l'anestesia? Cioè se il paziente è un fumatore l'anestesista usa determinati farmaci e se il paziente è non fumatore ne utilizza altri,che potrebbero creare problemi ad un fumatore? Probabilmente è una domanda stupida,ma volevo sapere da cosa dipendessero eventuali rischi connessi al fatto che l'anestesista pensi che il paziente sia un non fumatore,mentre in realtà lo è,dato che comunque penso che anche i fumatori si possano sottoporre ad anestesia generale senza andare incontro a particolari problemi.
Vi ringrazio anticipatamente per la risposta.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile utente buon giorno, la domanda non è stupida, ma la scelta dei farmaci, almeno di quelli base, non dipende dall'essere fumatore o meno, piuttosto l'essere fumatore può generare problematiche che potrebbero dover essere affrontate nel preoperatorio o nel perioperatorio.
In sintesi il fumo può dare origine a disturbi, specie a carico delle vie aeree, che molto riguardano le procedure anestesiologiche, pertanto trovi il modo di informarne l'anestesista, anche se lei dovrebbe essere stato visitato e dovrebbe aver fatto un Rx torace, quindi eventuali problemi sarebbero comunque stati evidenziati, anche se ha omesso di dire che fuma.
Spero di essere stata esauriente, cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 311XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la risposta celere e precisa.
La mia preoccupazione deriva proprio dal fatto che non mi è stato richiesto un Rx torace;quando ho chiesto come mai non dovessi effettuare tale esame,mi è stato detto che,dato che l'intervento prevederà solo una leggera anestesia senza intubazione, non era necessario,anche perchè sono giovane,senza particolari problemi di salute e,appunto,non fumatore.Proprio per questo mi è venuta la preoccupazione che il fatto di aver detto di non essere fumatore,con conseguente esclusione della radiografia polmonare, possa espormi a dei rischi.Lei consiglia di effettuare questo esame privatamente?(Aggiungo,per completezza,che in ogni caso non sono un fumatore accanito,ma comunque fumo ormai da circa 4 anni).
Mi scuso per essermi dilungato eccessivamente,e la ringrazio nuovamente.
[#3] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Buon giorno, io le consiglio di informare il suo anestesista, in modo che possa decidere lui se farle fare un RX torace o meno.
Cordiali saluti