Utente 311XXX
Salve, stasera cadendo rovinosamente ho battuto il costato. Ho subito messo del ghiaccio e sono andato al pronto soccorso dove mi hanno fatto delle radiografie. Il dottore ha detto che ho un'infrazione alla VII costola, al limite della frattura. Mi ha detto che è molto dolorosa e mi ha prescritto 15 giorni di riposo assoluto e un infiammatorio in bustina da prendere ogni otto ore.
Naturalmente non ho chiuso occhio e non riesco a trovare una posizione per poter riposare. Mi chiedevo questo:
1) all'altezza della VII costola sinistra c'è qualche organo che potrebbe essere lesionato? Quali potrebbero essere eventuali sintomi di lesione?
Faccio presente che nel foglio rilasciatomi c'è scritto solo dell'infrazione e nient'altro.
2) Almeno inizialmente l'antifiammatorio non mi ha fatto alcun effetto. Non è possibile prenderne altri più efficaci in maniera intramuscolare o come caspula?
Vi ringrazio in anticipo per la risposta che vorrete darmi
[#1] dopo  
Dr. Francesco Inzirillo
36% attività
0% attualità
12% socialità
SONDALO (SO)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2008
Gentile utente
Generalmente per traumi costali bassi a sinistra io faccio eseguire anche una ecografia addome ma in relazione anche al dato clinico.
Se la pancia non mostra segni particolari sospetti si può anche evitare.
Le infrazioni e le fratture costali possono essere molto dolorose.
La terapia consiste nel riposo e nell'assumere degli antidolorifici.
Questi ultimi possono essere diversi: si può spaziare dalla nimesulide al paracetamolo in base al tipo ed all'entitò del dolore.
Si faccia consigliare dal suo medico di base