Utente 288XXX
Buongiorno,
vi scrivo perchè non so piu cosa fare.
2 settimane fa mi sono operata per il DIA un buchino nel cuore che mi è stato "tappato". Dopo l operazione ho avuto alcuni disturbi soprattutto pressione bassa (che si è sistemata dopo qualche giorno) e disturbi alla vista.
Dopo una decina di giorni dall'operazione sono andata a fare una leggera corsettina riscontrando grande fatica (nonostante son sempre andata a correre prima dell'operazione). Da quando ho finito di correre ho il fiato corto sempre, e delle sensazioni di stordimento ogni tanto , la vista invece è tornata normale.
Son passati ormai 3 giorni e continuo ad avere il fiato corto come una sensazione di soffocamento, come posso fare??
Sono un po preoccupata anche perchè risulta tutto regolare ma sento che il respiro è molto accellerato da quella corsetta di 3 giorni fa.

grazie per l'aiuto

saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Anche se in ritardo e in qualità di cardiologo, posso dirle che andrebbe esplicitato se l'intervento del quale parla è stato del tipo cardiochirurgico classico (con sternotomia) o se è stato effettuato per via percutanea mediante posizionamento di "ombrellino" (e quindi senza tagli). In ogni caso è improbabile che i sintomi che riporta siano secondari all'intervento subito (soprattutto se è stato fatto per via percutanea). Ciononostante e per prudenza è utile chiedere una rivalutazione presso il centro che l'ha operata.
Saluti