Utente 310XXX
Sono ormai 13 anni che prendo 25mg/die di Tenormin (1/4 di pasticca) per una tachicardia sinusale diagnostica attraverso visite cardiologiche e Holter cardiaco (trend tachicardico di fondo in pratica ero in media sui 95battiti minuto- 18besv)+ EcoDoppler nella norma.Ho iniziato il Tenormin e per me la tachicardia era quasi impossibile da sopportare e le 18BESV le sentivo tutte,in quel periodo ho anche iniziato ad avere gli attacchi di panico (in macchina proprio a causa del mio cuore che correva tantissimo) curati con citalopram 10gtt/die e xanax 0,25mg/die per circa 3 anni.
Ogni anno vado dal cardiologo e con il Tenomirn la tachicardia è sotto controllo tranne in rari casi (febbre, attacchi di panico, reflusso, dolore di stomaco).
Regolarmente eseguo holter 24h e ECG da sforzo. negli ultimi anni quello che però mi da più fastidio sono le extrasistoli, quella sensazione di battito mancato e di colpo al petto mi crea più di ansia di quanta già non ne abbia da sola . Lo scorso anno (luglio 2012) ho eseguito l'ultimo Holter sotto Tenormin (FC media 72 - VEB 124 -Max22Veb/ora - CPT 0 - TV 0 BIG 3 (più lungo di 4 battiti) TRIG 0 SVEB 64 = Ritmo sinusale.Sporadici BEV e BEVS. Non pause rilevanti ne alterazioni significative del tratto ST.A Marzo di questo anno ho fatto l'ECG sotto sforzo (sempre sotto tenormin) che è risultato normale ho raggiunto la FC max di 155= 86% freq.massima P/A max.140/80 mi sono fermata per "esaurito muscolare". L'ultimo ecocardio eseguito un mese fa è sempre normale, come per altro gli altri precedentemente fatti.
Sono perfettamente a conoscenza che le mie sono extrasistoli di origine benigne, che associata al mio problema di ansia ( è un mese che ho ripreso la cura questa volta con paroxetina + xanax 0,50 rp) ,al reflusso gastro-esofageo e alla tiroidite di Hashimoto (Sotto trattamento con Eutirox da 15 anni) può rappresentare per me più che per altri un problema. Però giuro sentire quel battito che manca, e penso di sentirli proprio tutti, mi lascia veramente "male". Come si fa a convivere con queste extrasistoli? Inoltre vorrei chiedere quando vale la bene trattare l'extrasistolia con degli antiaritmici, seppur in presenza sempre di un ritmo sinusale?
Grazie per la collaborazione e la pazienza

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, lei già effettua una terapia blanda antiaritmica con il tenormin. Dovrebbe ripetere l'esame Holter e semmai, se ve ne fosse il caso, aumentare il dosaggio del farmaco.
Le extrasistoli poi, essendo secondarie alle varie patologie elencate, difficilmente potranno "sparire" anche in presenza di una terapia b-bloccante.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 310XXX

Iscritto dal 2013
aumentare il beta secondo il mio cardiologo non serve, la dose che prendo va bene per regolare la frequenza e tra l`altro ho la sensazione che più bassa è la frequenza più le sento. Durante l`ECG sotto sforzo durato circa 20 minuti, non ci sono stati episodi di BEV o BESV.Mi dicono che la quantità giornaliera che ho di extrasistoli ( su 5 Holter effettuati negli ultimi 8 anni) in pratica non è degna di nota. Ma quale è la quantità degna di nota?il mio cardiologo mi dice che il mio ECG è anche troppo perfetto, talmente perfetto che io sento ogni minima oscillazione. E` vero che i problemi che ho con lo stomaco non aiutano, tanto è vero che osservando l`holter la maggior quantità di extrasistoli sono concentrate subito prima di pranzo, quando ho tanta fame e lo stomaco proprio vuoto, e dopo pranzo durante la prima fase della digestione. In poche parole mi sembra di capire che devo mettermi l` anima in pace e conviverci, giusto? Il mio dottore di famiglia mi dice che quando in una <singola strisciata di un ECG> che dura quindi meno di un minuto si evidenzieranno extrasistoli avrò il diritto di preoccuparmi, per adesso devo cercare di <fregarmene> perché far sparire un numero così basso di extrasistoli è quasi impossibile. Grazie per la risposta che vorrà darmi