Utente 217XXX
Salve,sono un ragazzo di 24 anni
Poco tempo fa ho fatto un eco addome la quale diceva che "va tutto bene" compresa prostata,e minimo residuo post minzionale,
Oggi ho fatto una cistoscopia
Il referto e il seguente
introduzione agevole dello strumento.si segnala rilevatezza del collo vescicale che ostacola la visione degli osti ureterli.mucosa vescicale sana.osti urettali,visualizzati con retrovisore dello strumento,nei limiti
Rilevatezza del collo della vescica sarebbe sclerosi/rigidita?l unica cura definitiva da fare sarebbe l intervento??(premetto che data la mia eta non vorrei farlo)
Vi ringrazio per la collaborazione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Loreto
24% attività
0% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Gentile utente buona sera.

Leggo la sua richiesta e le chiedo, per quale motivo ha eseguito l'ecografia.

Ha qualche disturbo? Di residuo post minzionale non se ne vede.

Per quale motivo ha eseguito una cistoscopia?

Magari se esponesse in maniera più articolata la sua richiesta si potrebbero esporre delle congetture e porre non dico delle indicazioni assolute, ma almeno una ipotesi di percorso e quindi rispondere alla sua domanda.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
Ho sofferto per due anni di prostatite abatterica con frequente urina (di giorno,la notte non ho problemi)bruciore durante urina ed eiaculaziobe ed eiaculazione precoce di cui prima non soffrivo
Fatta un ultima visita a marzo con urinocoltura e tampone uretrale negativi il dottore mi ha confermato che la prostata andava benissimo come dimensioni e non era dolorosa al tatto ma dalla flussometria mi ha detto che c era un ostruzione e molto probabilmente era sclerosi collo vescicale.
Dopo il referto (non molto simpatico per la mia eta) ho contattato un altro specialista che mi ha fatto fare eco addome : fegato milza vescica prostata nella norma con minimo residuo di urine
Esame istologico : nulla da segnalare
Cistoscopia transuretrale con referto che ho scritto nel messaggio precedente.

La mia domanda era "rilevatezza del collo della vescica e rigidita/sclerosi del collo della vescica sono la.stessa cosa??l unica cura definitiva e l operazione?"
[#3] dopo  
Dr. Andrea Loreto
24% attività
0% attualità
12% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
si penso da come le descrive che rilevatezza del collo (collo rilevato o sollevato) e rigidità del collo in questo caso siano da considerare sinonimi.

Ma a parte la prostatite, non ha sintomi attualmente, non ha residuo post minzionale, non vedo cosa possa e debba risolvere l'intervento.

Io personalmente ripeterei la flussometria, talvolta sono falsate da troppo carico urinario, o da troppo poca urina.

E' un esame estremamente soggettivo e prendere una decisione solo sulla base di una singola valutazione è per il mio modo di vedere rischioso.
[#4] dopo  
Utente 217XXX

Iscritto dal 2011
Attualmente ho bruciori e fatico a urinare..eiaculo precocemente e a volte dolorosamente..e urino abbastanza spesso,a volte il flusso si interrompe e riparte,l ultima flussometria aveva come flusso massimo 14.
Ora la rifaro a fine settembre.
La ringrazio ancora