Utente 314XXX
Salve,
vi scrivo in quanto da circa un paio di settimane, accuso pesantezza e dolori alle gambe. Alle volte ho dolori mirati e localizzati ad esempio vicino al malleolo, dietro la coscia (vicino al ginocchio) ecc, altre volte sono pizzicori in particolare alle caviglie, altre tensione ai polpacci simili a crampi.
in linea di massima ho le gambe indolenzite tutto il giorno.

I dolori sono iniziati la sera in cui ho iniziato la seconda scatola della pillola Miranova, la quale mi è stata prescritta per cercare di far diminuire una cisti ovarica che ho scoperto un paio di mesi fa all'ovaio sinistro.
(Non so se le due cose possano essere collegate)

Mi sono rivolta al mio medico, il quale mi ha fatto prendere la tachipirina 1000, ma i dolori continuano e comunque non posso prendere questo medicinale ogni giorno.

volevo sapere se, data la mia descrizione, secondo voi può essere un problema di circolazione e se avete qualche consiglio da darmi per indirizzarmi ad una soluzione.

Posso dire che le gambe non le ho mai notate gonfie o rosse.
Con i dolori mi ci sveglio e ci vado a dormire.
sono di intensità e tipo diverso di momento in momento, per questo non so nemmeno a chi rivolgermi. Non riesco ad identificare se il dolore è muscolare, osseo, ecc.

Ho 25 anni, peso 53kg, alta 1,60
e devo ammettere che ultimamente conduco una vita abbastanza sedentaria.

ringrazio anticipatamente,
cordialmente.
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
i sintomi lamentati non sembrerebbero evocare una alterazione riferibile al sistema venoso.
Presumo che la prescrizione del farmaco sia stato preceduto da uno screening ematologico per le diatesi trombofiliche. Ne parli eventualmente con il Suo Ginecologo.
[#2] dopo  
Utente 314XXX

Iscritto dal 2013
Salve Dottore,
la ringrazio della celere risposta.

In realtà le uniche analisi che mi sono state fatte fare prima di preschivermi la pillola Miranova, sono state le seguenti:
CA 125
CA 19-9
Alfa 1 FETOPROTEINA
GONADOTROP. CORONICA (sub. beta + mol. int)

che da quel che so io, erano per controllare la situazione della cisti.

So che di norma si fanno le analisi di cui lei parla, ma addirittura in 2 ginicologi mi hanno confermato la cura con la Miranova e quindi non mi ero posta il problema.

se ha qualche indicazione o suggerimento, sottoporrò di nuovo la questione alla mia ginecologa.

Poi volevo chiederle un'altra cosa; Ci potrebbe essere la possibilità che siano semplicemente dolori legati al caldo, al poco movimento o cose di quest'altro genere?
Ovviamente non le chiedo una risposta che escluda nulla, so che con una semplice descrizione via web non è possibile stabilire molto.

La ringrazio ancora.
Cordialmente.