Utente 314XXX
Salve sono un ragazzo di 32 anni,
È un mese che la mia compagna di 27 mi ha lasciato dopo 7 anni ed 1 di convivenza... Nel giro di 20 giorni ha chiuso la nostra storia sono quasi certo che sia dovuto ad un rapporto piu o meno sentimentale da parte di lei con una ragazza.
Premesso che in questo periodo l'ho cercata solo per avvisarla quando passavo nella nostra casa a riprendere le mie cose lei puntualmente mi cercava per vari motivi ed ha fatto anche ripetute scene di gelosia per una nostra amica comune con cui mi sento, arrivando a minacciarmi di troncare ogni rapporto se l'avessi ancora sentita perche gli mancava di rispetto,
Ora negli ultimi giorni si sta facendo sentire assiduamente ed è arrivata a propormi un rapporto a tre con la ragazza per cui penso e sono quasi sicuro mi ha lasciato.
Io in questo periodo ho cercato di andare avanti tra le 1000 difficoltà della situazione e del dolore che provavo ma nel cuore mi rimane la speranza e la voglia di recuperare questo rapporto ed ho paura che accettare di fare sesso a tre possa chiudere tutto definitivamente, personalmente ho molta voglia di provare quest'esperienza ma sono veramente confuso ed indeciso.
Cosa è meglio fare?
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Del Signore
32% attività
16% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,

>>Cosa è meglio fare?<<

questo lo può sapere soltanto lei.
Se intende recuperare il rapporto potrebbe essere utile parlarne apertamente con lei, discutendo sulle cause della separazione.

>>mi cercava per vari motivi ed ha fatto anche ripetute scene di gelosia per una nostra amica comune con cui mi sento<<

le scene di gelosia indicano che il vostro rapporto ancora non è "chiuso", ossia ancora non è stata fatta una vera e propria separazione. Questo in parte potrebbe spiegare il comportamento ambivalente di questa donna.



[#2] dopo  
Dr.ssa Laura Rinella
36% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2010
<Nel giro di 20 giorni ha chiuso la nostra storia sono quasi certo che sia dovuto ad un rapporto piu o meno sentimentale da parte di lei con una ragazza.>

Gentile Utente,
cosa sa effettivamente di questo rapporto, ha provato a chiedere spiegazioni alla sua compagna?
Come andava il vostro rapporto? Sembra perlomeno inusuale che di colpo, senza avvisaglie, si possa arrivare a chiudere una convivenza. Ha colto segnali in precedenza?
Come andavano la vostra relazione e la convivenza? In che modo è avvenuta la rottura?
Cosa sa dell'altra ragazza?

<ora negli ultimi giorni si sta facendo sentire assiduamente ed è arrivata a propormi un rapporto a tre con la ragazza per cui penso e sono quasi sicuro mi ha lasciato.>
E lei come ha reagito?
< mi rimane la speranza e la voglia di recuperare questo rapporto >
E la sua ex ragazza ha la stessa speranza?
Ha mai provato a parlare chiaro con lei?
Perché se ancora non l'ha fatto sarebbe il caso di chiarire bene quanto sta accadendo, al di là delle supposizioni per poi capire come porsi con la sua ex e se coltivare o meno aspettative di riallacciare.
Oltre alla curiosità di provare un'esperienza nuova cos'altro la spingerebbe eventualmente ad accettare?

[#3] dopo  
Dr.ssa Angela Pileci
52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
" ho paura che accettare di fare sesso a tre possa chiudere tutto definitivamente, personalmente ho molta voglia di provare quest'esperienza ma sono veramente confuso ed indeciso.
Cosa è meglio fare? "

Lei come si spiega che la Sua ex ragazza Le abbia fatto tale proposta?
[#4] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
Solitamente queste richieste di consulenze ci vengono sottoposte da coppie annoiate, stanche, demotivate dalla solita routine sessuale e soprattutto non più innamorate....
Il sesso a tre, così come lo scambismo, appartiene alle nuove forme di " tradimento codificato" e " simmetrico" , dove i protagonisti del triangolo amoroso e/ o scambio, codificano di vivere esperienze sessuali cn altri partners, pur rimanendo " fedeli" , al proprio.

Il triangolo, cela spesso una fantasia omosessuale sia nelle donne, che negli uomini, che si prestano alla realizzazione di questo scenario erotico.
Predomina inoltre una "fantasia di sottomissione", che si colloca però sempre all'interno di una " legalità psicologica" (perché realizzata con il marito o con il partner abituale)

Nel suo caso, lei mi sembra sofferente, straziato dal dolore, dal dubbio, dall' abbandono......
Più che un' esperienza ludica/ trasgressiva, potrebbe trasformarsi in un' esperienza devastante per la sua psiche/ soma/ sessualità.......
Quali sono le motivazioni che le fanno propende verso il si è quelle che invece la spingerebbero a difendersi da questa proposta?

Le allego qualche lettura, magari la' aiuta a riflettere......

http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/167/Sesso-a-tre-il-mondo-dell-immaginario-erotico


http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/125/Scambio-di-coppie-fenomeno-in-aumento
[#5] dopo  
Utente 314XXX

Iscritto dal 2013
Gentilissimi Dott.ri
ringrazio tutti per le Vostre risposte e la Vostra disponibilità, mi rendo conto che la situazione richieda un analisi approfondita nell'ambito di una terapia più che un consulto rapido on-line, mi sarebbe troppo difficile spiegare in poche parole tutto l'accaduto e quanto ho provato a fare per salvare il rapporto nel poco tempo in cui tutto è successo.
Posso dire che eravamo una coppia solida affiatata ed innamorata con i piccoli problemi creati dall'inizio della convivenza per adattarci alle reciproche esigenze, tutto ciò fino all'avvento di questa ragazza che segnalo entro 10 giorni abbandonerà l'italia per lavoro.
Da quel momento ogni piccola incomprensione è diventata un muro insormontabile da parte della mia ex e la spinta a troncare il nostro rapporto. Avvisaglie della situazione e scricchiolii nella coppia? Fino all'arrivo di questa ragazza 3 mesi fà tutto bene.


"Nel suo caso, lei mi sembra sofferente, straziato dal dolore, dal dubbio, dall' abbandono......
Più che un' esperienza ludica/ trasgressiva, potrebbe trasformarsi in un' esperienza devastante per la sua psiche/ soma/ sessualità.......
Quali sono le motivazioni che le fanno propende verso il si è quelle che invece la spingerebbero a difendersi da questa proposta? "

Queste parole rappresentano esettamente il mio stato d'animo per quanto stia tentando di reagire e rapppresentatno le mie paure...
Motivazioni per il si? è un esperienza che ho sempre voluto fare e di cui abbiamo anche parlato all'interno della coppia come fantasia erotica.
Motivazini per il no?Ho paura di farmi del male di cadere di nuovo nel buio e nel dolore dei primi giorni della nostra separazione e di allontanare il momento in cui uscirò da questa siutazione
















[#6] dopo  
Dr.ssa Angela Pileci
52% attività
20% attualità
20% socialità
SESTO SAN GIOVANNI (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2009
"Avvisaglie della situazione e scricchiolii nella coppia? Fino all'arrivo di questa ragazza 3 mesi fà tutto bene."

Gentile Utente,

comprenderà che lascia perplessi sentire che in una coppia fila tutto liscio e, quando entra in scena una terza persona, la coppia si sfalda...
Possibile che invece ci fosse qualcosa di cui Lei non è al corrente o consapevole, magari un disagio della Sua ex?

Tenga presente poi che una fantasie erotica, se resta tale, non genera alcun problema, ma quando si passa all'atto potrebbe generare qualche difficoltà nella coppia ed è bene considerare che c'è un punto di non ritorno.

Saluti,
[#7] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Se si sente rappresentato dalle mie parole, rifletta su quelle......

La fantasia erotica e la sua eventuale attuazione, all' interno di una coppia salda, empatica sessualmente e soprattutto "solida" sul piano della relazione, potrebbe rappresentare una Spezia, una risorsa immaginativa, da poter adoperare su ogni pietanza della vita della coppia.

Nel vostro caso, con una crisi in itinere, il passaggio all' atto di un immaginario già impegnativo,
Diventa fautore di ulteriore dolore

[#8] dopo  
Utente 314XXX

Iscritto dal 2013
Rifletterò su quanto mi avete indicato.
Grazie a tutti.
Saluti.