Utente 269XXX
Buongiorno:
in dicembre sera mi sono recato al PS per dolori (da due giorni ma spesso anche parecchi giorni da due anni a questa parte) al torace
di seguito il referto del PS :
Viene in PS per dolore toracico presente da stamane,oltre che ieri ,e peggiorato nel pomeriggio divenendo di tipo urente a livello retrosternale con senso di peso al braccio sinistro.
egc durante i sintomi :RS 80/min nei limiti della norma.
es ematochimici nella norma
PA 110/65 sat O2 98% aa
ecospocopia: ventricolo sinistro di normali volumi con funzione sistolica lievemente depressa per ipocinesia prevalentemente settale (91/48 ml FE47%)
non valvulopatie di rilievo,settori destri nei limiti,non versamento pericardico.Aorta di nomale calibro.
Secondo prelievo entro i limiti di norma a distanza di parecchie ore dall'esordio dei sintomi.
nella norma anche D-dimeroe BNP rx torace nella norma.
ripete 2° ecg nei limiti di norma.
Conclusioni:toracolagia di ndd con un verosimile componene gastrica (da sei mesi assume ASA senza gastroprotezione)
Si consiglia Lansoprazolo ed eventualmente paracetamolo in caso di dolori verosimilmente muscoloscheletrici
Utile comunque ache eco-stress cardiaco come uteriore aprofondimento diagnostico.

ho fatto a gennaio l'eco-stress con il referto:
TIPOLOGIA ESAME: DOBUTAMINA
QUALITA' ESAME:BUONA.
conclusioni:
protocollo test:dobutamina 4 fasi.Teraoia:asa.ECG basale:rs.ECG durante la prova:rs.FC basale:82 bpm.FC max:152 bpm.
PA basale: 110/75 mmHg.PA al picco del test:160/80 mmHg.
%FC teorica raggiunta :85 DP:22080.
Sintomi accusati:nessuno.
Cinetica regionale basale: nella norma.
Cinetica regionale durante test:non modiicazioni.
Motivo stop:termine protocollo.
COMMENTO:prova negativa per ridotta riserva coronarica.


Oggi ho effettuato ecocardiogramma color doppler:
Normali dimensioni della radice aortica ascendente e dell'arco aortico (mm31) esplorabile.
valvola aortica tricuspide,normale dinamica.
valvola mitrale normale per anatomia e dinamica.
minima insufficenza,fisiologica.
Atrio sinistro di normali dimensioni (16 ml/mq)
Ventricolo sinistro di normali dimensioni cavitarie e spessori:minima ipocinesia parietale diffusa con lieve riduzione della funzione sistolica (Fe biplana compresa tra 48 e 50 % in piu misurazioni)
Pattern distolico mitralico venoso polmonare ,DTI (E/è 6) e gradiente telediastolico polmonare (minore 4 mmHg)
come da normali pressioni di riempimento.
Settore destro normale per dimensioni e funzione (TAPSE mm19).
setto interatriale apparentemente integro.
Fisiologica isufficienza tricuspidale da cui si stima indirettamente normale pressione sistolica polmonare.
pericardio normale.

CONCLUSIONI: Cardipoatia ipocinetica con lieve riduzione della funzione sistolica ventricolare sinistra.

nei corsi dei mesi oltre all'eco-stress ho effettuato:egc test ergometrico da sforzo test per sospetto POF,tutto con esito negativo!

Mi devo preoccupare?
che cosa indicano le conclusioni

Grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Mi sembra che la situazione sia decisamente stabile e quindi non deve preoccuparsi. I sintomi che ha riportato come le è stato già detto non sono di origine cardiaca. Segua le indicazioni per il protettore gastrico e faccia controlli cardiologici seriati nel tempo.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno,
la ringrazio per la sua risposta e la sua disponibilità,
un ultima cosa
ma quindi la mia "Cardipoatia ipocinetica...." non mi deve preoccupare?
l'eco-stress ha toto qualsiasi dubbio o cosa
sa Venerdi parto per le ferie con le mie bimbe e vorrei essere sereno.

GRazie mille
[#3] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2012
Buongiorno Dottore,
La disturbo per inoltrarle il referto dell'ecocolordoppler ai tronchi sovraortici.
se mi può gentimente spiegare sinteticamente cosa significa e se è tutto a posto (alla luce anche dell esame ecocardiogramma color doppler) gli e ne sarei grato.


Cordialmente

REFERTO ECOCOLORDOPPLER DEI TRONCHI SOVRAORTICI

06/08/2013

CONCLUSIONI:
Pervietà con ispessimento intimale di grado lieve della carotide comune,bulbo,carotide esterna ed interna ,con normale segnale ecocolorDopller, ina ssenza di stenosi emodinamicamente significative.
Arterie vertebrali pervie ed ortograde.
Arterie succlavie di normale flusso
[#4] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Anche per il doppler dei tronchi non ci sono problemi importanti, sebbene l'ispessimento intimale fà pensare alla presenza di fattori di rischio cardiovascolari (colesterolemia elevata, fumo, ipertensione arteriosa ????). Per la cardiopatia ipocinetica non ho detto che non deve preoccuparsene, ma che è di entità tale, al momento, che non assume valore preoccupante. Deve essere seguita nel tempo.
Saluti
[#5] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio per la risposta chiara ed esauriente.
Con il termine "non mi devo preoccupare" intendevo almeno per le vacanze
ovvio che mi farò vedere dal cardiologo già fissato appuntamento per i primi di novembre.

Grazie mille
[#6] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2012
buonasera,
soffro spesso (come scritto in questo sito) di dolori toracici di NDD (mi hanno detto anche toracolgia?)...
e ho imparato a conviverci.
nell'ultimo mese vuoi perchè ho ripreso la moto per andare al lavoro vuoi per il freddo...questi dolori sono aumentati.
spesso prendono tutto lo sterno,la bocca dello stomaco (se faccio pressione mi duole),il petto e lateralmente(entrambi i lati) vicino alle ascelle.
ho sensazione di bruciore,calore come se avessi una bronchite,e un formicolio misto a tante punture di spilli.....
mercoledi pomeriggio ho avuto un fenso di oppressione al braccio destro poi passato in un minuto...
dopo una mezz'ore mentre guidavo due fitte al petto sia a destra sia a sinistra-,ho subito incominciato a sudare e "agitarmi"...
da quel momento sto "ascoltando i miei dolori" e faccio fatica a capire se sono di dolore cardiaca o psicosomatica
ho sofferto (soffro?) di attacchi di panico ero in cura con alprazolam (smesso ad agosto) e cipralex (ancora)...
questa estate nessun sintomo in vacanza a parte due giorni a letto per cervicale che mi impediva di muovermi.
adesso non so ;
ho paure di aver avuto un attacco ischemico al cuore,o che non vada bene anche se gli esami di agosto erano buoni.
anche adesso mi fa male mi brucia il petto e se muovo il tronco dietro vicino alla scapola a sinistra (dove soffro di cervicale avendo protrusioni discali)
mercoledi devo fare un conrollo cardiologico e a dicembre ecografia al cuore.
la mia è ansia?mi devo preoccupare?
si potrà vedere mercoledi tramite eCg se ho avuto qualcosa?grazie per la risposta e chiedo scusa per la descrizione dei sintomi piuttosto confusionale,

cordialmente


[#7] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Si rivolga allo psicologo o allo psichiatra che l'hanno curata...Lei con molta probabilità ha nuovamente bisogno di una adeguata terapia farmacologica per l'ansia....
Saluti
[#8] dopo  
Utente 269XXX

Iscritto dal 2012
la ringrazio per la risposta chiara.....
immaginavo (ma per lo meno sono più tranquillo)
cordialmente