Utente 316XXX
Buongiorno. Nella mia vita non sono mai fatto del sesso con molte donne.Ho sempre cercato la storia forte, il momento giusto per lasciarmi andare.
Questa premessa per raccontarvi che il mio primo rapporto è stato a 21 anni normale senza nessun tipo di problema. Facciamo un passo avanti nel 2010, dove una storia d'amore a distanza mi permette di sentirmi libero tranquillo. Dopo i primi rapporti dove raggiungevo l'orgasmo immediatamente, ho raggiunto un equilibrio tale che non "venivo" nemmeno, se non con il sesso orale. A proposito, ricordo, che il mio pene non era, scoperto totalmente.
A seguire, dopo un break, nel 2012 ritrovo sul mio percorso l'occasione per innamorarmi e fare l'amore. Magari: tre volte, tre flop. Prendevo io l'iniziativa e ancora prima di penetrare, "il disastro". Decido di passarci sopra, passa un anno e passa anche la ragazza.
Attualmente frequento una ragazza da tre mesi circa. Ho tentato 4 volte di raggiungere un rapporto completo ma niente, poichè nonostante sia rilassato emotivamente ( non c'è l'orgasmo semplicemente senza motivo e con sfregamenti) l' orgasmo arriva semplicemente appena la parte superiore del pene entra in vagina. E' una senzazione imprevedibile ed istantanea che non riesco a controllare. Idem il sesso orale, e sento uno stimolo nella parte sottostante alla punta. Ho riscontrato piu volte, che a pene eretto non riesco a scoprire completamente il glande.

In attesa di una vostra risposta

cordiali saluti
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

questa situazione richiede una attenta valutazione clinica diretta con esperto andrologo :sia per quanto riguarda il problema erettivo sia per il "non riuscire a scoprire completamente il glande".

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
grazie mille dottore!