Utente 690XXX
Salve a tutti, è da circa un mese più o meno che soffro, ad intervalli irregolari di una infiammazione del glande e della zona sottostante: arrossamento generale,gonfiore,a volte puntine rosse sul glande, secchezza della pelle attorno ad esso,lievissimo prurito che per altro si presenta brevemente nè fasidio ad urinare, unica peculiarità può capitare di avere una leggera patina biancastra che lavata va via. Ora sono sicuro che non sia nulla di grave ma tutto ciò risulta in una situazione parecchio fastidiosa dovuta al fatto che la cosa appare e scompare; l'inizio del problema lo associo a due fatti: il primo (fine marzo) coincide con la cistite della mia ragazza, il secondo invece con una recente rosolia che mi ha lasciato la pelle intorno al pene irritata e piuttosto secca. sono andato dal mio medico che mi ha prescritto l'uso del pevisone latte e alla prima comparsa (inizio di aprile) ha avuto pieno successo, alla seconda comparsa, due settimane dopo la rosolia ho usato la saugella(detergente intimo con funzione antinfiammatoria e antimicotica con estratti di Eugenia caryophyllus ed Elicriso) che, dopo un apparente successo non ha più dato risultati. è possibile che si tratti di una balanite?peraltro è possibile che sia correlata alla cistite visto che prima non avevo avuto alcun problema simile? a volte capita che anche la mia ragazza abbia un arrossamento/gonfiore nelle sue parti intime e credo proprio di essere io il colpevole! aspetto fiducioso vostri consigli e intanto colgo l'occasione per ringraziarvi!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

nell'ipotesi non vincolante di una Baoostite batterico micotica, le fornisco il miglior consiglio di rivolgersi a visita Venereologica con l'esperto di cute e mucose genitali per chiarire il suo problema.

cari saluti

[#2] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
12% attualità
12% socialità
SCAFATI (SA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Balanite è un termine aspecifico che indica semplicemente che la zona in questione è infiammata. Con una visita specialistica presso il Suo Dermatologo Venereologo, sarà possibile giungere alle cause del Suo problema, non necessariamente di tipo infettivo. Cordiali saluti e in bocca al lupo.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
errata corrige:

leggasi "balanopostite batterico micotica"

cari saluti e segua i consigli dateli.

[#4] dopo  
Utente 690XXX

Iscritto dal 2008
grazie a tutti x la cortese collaborazione..in questo momento è sparito tutto..spero vivamente che fosse niente di particolare!! grazie ancora