Utente 316XXX
Buongiorno carissimi dottori,

grazie dell'aiuto che ci date.

Ecco il mio problema!

Ho un'irritazione che spesso si manifesta così.. sul pube ( causa pelo e sudore e sollecitazioni dovuti ad atti sessuali ) alla base del pene, all'attaccatura tra pene e pube, periodicamente noto un rossore. Provo una sensazione di prurito fastidioso e, sbagliando lo so, comincio a grattare la zona interessata allargando l'irritazione. Nella zona interessata noto come una "sfaldatura" della pelle dovuta a grattare. Non ho mai notato sangue anche se una bella zona rosso viva. Nella mia inesperienza mi sembra quasi di levare uno strato di pelle, ma penso sia esagerato, dato che mi gratto e basta e non ho mai notato sangue.

Applico una pomata cortisonica prescritta dal mio medico e nell'arco di 4-5 giorni il rossore diminuisce, il prurito pure e poi torno normale.

La domanda è questa: se sulla zona interessata finisce liquido vaginale, se infetto, rischio di contrarre qualcosa?

Se il liquido in questione è finito sulla zona interessata nei giorni della cura e quindi nel periodo di "rimarginazione", sono a rischio?

l'irritazione a cosa è dovuta?

grazie mille e buon lavoro!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il medico di famiglia,immagino,l'abbia visitata...L'igiene sessuale prevede l'impiego di saponi e/o lavande con pH acido che tendono a neutralizzare quanto teme.Soffre di psoriasi?Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
No, non soffro di quello!
Il dott mi dette il clobesol e lo applicò quando mi esce l'irritazione!
Ma sono a rischio contagio?
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...il medico l'ha visitata?Il contagio è il problema minore,in quanto,nei rapporti sessuali ,è la regola e non credo che crei problemi.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
Si mi visitò nei mesi passati, mi prescrisse il clobesol che periodicamente applico quando mi "spunta" l'irritazione!
Perché? Non dovrebbe?

Mi scusi egregio dottore, in che senso è la regola nei rapporti sessuali, non ho capito!

Grazie delle risposte!
[#5] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...le femmine sono perennemente infiammate ed adoperano saponi,lavande,candelette,creme,gel etc.,senza crearsi alcun problema...Esegua un tampone batteriologico della cute interessata.Cordialità.
[#6] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
Ma io sono un uomo dottore!

La pelle ad oggi, dopo 23 giorni dal rapporto sessuale, sulla pelle non ho nulla!

Anche l'irritazione è scomparsa. Quelle è scomparsa praticamente il giorno dopo.

Io volevo solo sapere, e mi scuso se glielo chiedo di nuovo ma non sono riuscito a capire, se secondo lei, da quel che le ho detto, rischio di aver contratto hiv o altre malattie sessualmente trasmissibili!

la ringrazio.

Cordiali saluti
[#7] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...ecco che è finalmente più esplicito!Se il quadro clinico locale non presenta alcun tipo di infiammazione,non capisco perchè debba temere qualsiesi tipo di contagio venereo.Stia tranquillo. Cordialità.
[#8] dopo  
Utente 316XXX

Iscritto dal 2013
Perfetto!

La ringrazio dottore, mi scusi il disturbo e l'insistenza.

Mi è stato di aiuto, sopratutto per placare la mia agitazione.

La ringrazio.

Cordiali saluti e buon lavoro!