E' possibile vedere tramite ecografia scrotale la presenza di varicocele,idrocele o di un ernia?

Da un paio di settimane ho avvertito un fastidio sul testicolo dx. Sono andato dal medico di famiglia e lui ha sospettato la presenza di cisti dell'epidimo e mi ha prescritto una visita chirugica + ecografia scrotale. Sono andato dal chirugo e dopo palpazione della zona mi ha detto che per lui non c'erano cisti. Oggi ho fatto l'ecografia scrotale ed il medico lì presente mi ha detto che dal monitor,vedeva solo delle piccole cisti da 2 e 3mm:troppo piccole per toccarle con le mani,niente di preoccupante,mi ha detto solo di controllare periodicamente ma che non sono queste la causa dei miei fastidi. Gli ho detto se poteva essere solo una semplice infiammazione e lui ha risposto dicendomi che potrebbe essere questo,inoltre afferma che in questa zona del testicolo ci sono i dotti spermatici dove passa lo sperma ed è probabile che si siano infiammati e forse un po ingrossati. Non mi hanno ancora consegnato il referto abbiamo soltanto parlato mentre che lui vedeva il monitor, sono tornato a casa però ho alcuni dubbi che spero che possiate chiarimeli:

1)l'infiammazione è una cosa poco preoccupante o devo fare qualcosa per combatterla?

2)Se invece fosse un varicocele,un idrocele è possibile vedere la loro presenza tramite l'ecografia scrotale?

3)E' possibile che sia un'ernia? Si può vedere se c'è mediante questa ecografia scrotale?

Sembro preoccupato,però è importante che mi chiarite questi dubbi.Vi ringrazio a priori.
[#1]
Dr. Andrea Militello Urologo, Andrologo, Sessuologo, Patologo della riproduzione 2,6k 106 456
Gentile utente,
all ecografia scotale e con l'applicazione del modulo color doppler idrocele e varicocele non hanno segreti. Per l ernia inguinale è bene spingersi più in alto sul canale inguinale sempre con sonde ad alta frequenza. Le piccole cisti non possono essere causa del dolore mentre una modesta epididimite con deferentite consensuale lo potrebbero . Attendiamo il referto ufficiale

Dr. Andrea Militello.

Specialista in UROLOGIA ANDROLOGIA.

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ecco il referto ufficiale:

esame eseguito con sonda lineare a frequenza variabile da 5 a 13 mhz secondo scansioni longitudinali trasversali ed oblique.
Didimo dx evidenziabile a livello intrascrotale di forma e volume regolari (4.6 x 2.1 x 2.2 cm) con parenchima omogeneo.
Epididimo morfovolumetricamente nella norma. A livello della testa dell'epididimo presenza di piccola immagine cistica di circa 2,4 x 2,4 mm. Assente idrocele.


Didimo sx evidenziabile a livello intrascrotale di forma e volume regolari (4.5 x 2.0 x 2.2 cm) con parenchima omogeneo.
Epididimo morvolumetricamente nella norma. A livello della testa dell'epididimo presenza di piccola immagine cistica di circa 3.2 x 2.9 mm
Assente idrocele

Tasche scrotali di spessore regolare.

A questo punto mi vengono alcune domande:

1) Le cisti che ho devono essere asportate o sono troppo piccole per farlo?

2)Purtroppo l'esame,a mio avviso,è incompleto perchè non si sa se ci possa essere un varicocele oppure una possibile ernia? Possono essere queste le possibili cause dei dolori oppure è solo un'infiammazione?Se si devo fare altri accertamenti per escludere varicocele o ernia? se invece è un'infiammazione che cosa devo fare?

Vi ringrazio in anticipo.
[#3]
Dr. Andrea Militello Urologo, Andrologo, Sessuologo, Patologo della riproduzione 2,6k 106 456
1) Le cisti che ho devono essere asportate o sono troppo piccole per farlo? >>>> Al momento solo controllate ecograficamente

2)Purtroppo l'esame,a mio avviso,è incompleto perchè non si sa se ci possa essere un varicocele oppure una possibile ernia?Se si devo fare altri accertamenti per escludere varicocele o ernia?>>>> Sarebbe servita al suo scopo un ecocolordoppler dei vasi spermatici ed una ecografia inguinale

3)Possono essere queste le possibili cause dei dolori oppure è solo un'infiammazione? >>>>anche un banale processo infiammatorio può dare questi disagi

4) se invece è un'infiammazione che cosa devo fare? Terapia antinfiammatoria anche cortisonica a bassi dosaggi ( se non ci sono controindicazioni )

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test