Utente 288XXX
Salve, circa due settimane ho effettuato un intervento di rimozione totale della matrice dell'alluce destro per un problema di unghia incarnita.
Attualmente avverto ancora dolore e dopo la quarta medicazione il dito è ancora gonfio e le ferite ancora aperte, i due punti che mi hanno applicato ovviamente sono ancora lì.
Ho avvertito il chirurgo (che è in ferie) che mi ha operato e mi ha detto che è normale e che le ferite impiegano anche un mese e mezzo per guarire, mi ha sconsigliato comunque di fare medicazioni giornaliere ma di tornare due volte a settimana in ospedale, gli infermieri invece mi hanno invece consigliato di farle personalmente ogni giorno(applicazione di acqua ossigenata, garze e nient'altro.
Diversi anni fa ho dovuto eseguire per tre volte degli interventi praticamente identici ma non sono andati del tutto a buon fine perché le unghie poi mi sono ricresciute, comunque ricordo che dopo massimo quattro medicazioni mi erano stati rimossi i punti e le ferite erano praticamente guarite.
Sono un pò preoccupato perché anche medicando bene la parte le ferite sono ancora molto visibili ed il dito è gonfio soprattutto nella parte interna del dito noto una ferita strana abbastanza profonda e innaturale (l'infermiere mi ha detto che si vedono ancora la carne viva e i muscoli), dovrò tornare venerdì per la quinta medicazione.
Mi potete confermare che il decorso postoperatorio è corretto e che non ci sono problemi?
Come devo muovermi per le medicazioni?


Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Difficile dirlo senza visitarla, tuttavia a volta i tempi possono essere un po' lunghi.Se i punti non sono riassorbibili,probabilmente a breve andranno rimossi ma questo verra' valutato in sede di medicazione.Auguri!
[#2] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la celere risposta.
Quindi mi consiglia di fare personalmente le medicazioni ogni giorno con sola acqua ossigenata (ovmagari con altro tipo il gentalyn) e poi sentire il parere degli infermieri venerdì?
Provo ancora molto dolore quando provo di muovere il dito soprattutto nella zona interna dove ho notato la ferita abbastanza profonda ed esposta, via telefono il chirurgo mi ha consigliato di riprendere l'antibiotico che avevo assunto la prima settimana dopo l'intervento.
Seguo il suo consiglio?
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si,una visita di controllo di un medico sarebbe poi consigliabile.
[#4] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
La valutazione dell'infermiere che effettua la medicazione è sufficiente?