Utente 692XXX
Salve
ho eseguito un EcoColorDoppler Venoso degli arti inferiori due mesi fa.
Il risultato è stato arto destro e sx Circolo venoso profondo: pervio con assenza di reflusso spontaneo ed al Valsalva lungo tutti gli assi esplorati.
Ostio safenofemorali e safenopopliteo :pervio, continente.
Teleangectasie
Conclusioni: Insufficienza veno-linfatica cronica 1 stadio
A parte le conclusioni ma mi potrebbe spiegare l'esame in modo dettagliato (assenza di reflusso ecc....)Non mi ha comunque prescritto le calze.Però non capisco questa insufficienza venosa.
In piu nel 2007 quando avevo 22 anni ho fatto le sclerosanti in cui il dottore mi ha sclerotizzato la safena che era evidente che partiva dal piede sx fino ad un piccolo tratto dicendo che quel tratto era malato e fatto le sclerosanti per i capillari che ho dall'età di 15 anni in cui si presentavano negli arti inferiori e sui polpacci come tante linee .Dopo qualche mese me ne sono usciti di nuovi credo il Matting che non mi è piu andato via. Ora mi ritrovo con tanti capillari piu piccoli ma tanti ed in alcuni punti di forma circolare.
Vorrei ma ho paura a dover rifare le sclerosanti.Ci sono diverse sostanze giusto?La prima volta ha usato Atossisclerolo 0,25%-0,50%
Mi può dare chiarimenti e consigli?
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
il quadro dopplersonografico che riferisce, sia pure decisamente limitato (doppler o ecocolordoppler?) rientra nella norma, mentre la diagnosi che Le è stata proposta sembrerebbe basarsi più su rilievi clinici (visita) che strumentali, per cui riesce impossibile per noi a distanza fornire una valutazione sulla sua attendibilità.
E' possibile che una valutazione più approfondita (ecocolordoppler) con un mappaggio più esteso del Suo sistema venoso possa fornire dati più rigorosi, visto anche quanto riferisce riguardo una pregressa scleroterapia maggiore (Safena).
Sulla base di questi dati si potrà formulare un programma terapeutico adeguato, che non esclude la possibile ripresa della scleroterapia, che allo stato attuale si avvale delle migliorate possibilità offerte dall'utilizzo di farmaci sotto forma di schiuma.

Le accludo dei link che potrebbero esserLe utili:

http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-vascolare-e-angiologia/97-eliminare-capillari-teleangectasie.html
http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-vascolare-e-angiologia/386-foamscleroterapia-varici.html
[#2] dopo  
Utente 692XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la risposta.
A regola dovrei aver eseguito un EcocolorDoppler dato che così è scritto sul foglio che mi ha rilasciato l'angiologo, rilasciandomi 4 piccole stampe dei due arti di cui io non ci capisco nulla.E pensare che ho speso 110 euro per questa visita che mi sembra di capire non sia completa.Quindi la prossima volta dato che vorrei rifare un EcocolorDoppler in più cosa dovrei richiedere?
Quando ho eseguito nel 2007 le sclerosanti il dottore mi parlò di schiuma ma credo che l'abbia utilizzata solo per occludere quella parte di safena malata è possibile?
Ricordo che appunto per i capillari mi disse che la schiuma non andava bene.
Però mi ha causato il matting? Potrebbe accadere di nuovo con la schiuma?
Ora mi ritrovo alla ricerca di un buon dottore dalle mie parti (Provincia di Grosseto) anche a Siena. L'angiologo mi ha dato indicazione di ricercare un medico estetico dato che il mio è un problema estetico anche se non sono molto daccordo, i problemi estetici sono altri e non la circolazione.
La ringrazio ancora