Utente 164XXX
Salve, ho fin da piccolo il pollice che scatta, ma senza aver avuto mai un dolore. Praticamente la base del dito la posso far letteralmente scattare all' esterno con estrema facilità, senza avvertire alcun dolore. Ora da un pò di anni mi alleno costantemente in palestra con i pesi, e lavorando sotto il bilanciere capita a volte di sentire dolore proprio alla base del pollice, e a volte si irradia anche sul dorso di esso (ultimamente ho avuto problemi anche a chiudere la mano, non potendo neanche afferrare oggetti). Ma poi passa dopo qualche giorno stando a riposo o mettendo un tutore. Ho fatto una visita da un ortopedico che mi ha prescritto tre esami: raggi, ecografia e risonanza. Da questi però non risultano problemi di nessun tipo nè ai tendini nè alle strutture ossee. A questo punto mi chiedo, cosa può essere allora? Posso tenermi il dito così senza conseguenze future, o devo andare analizzare più a fondo il problema? Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

direi che dipende molto dell'entità dei suoi disturbi.

Il problema di per sè non richiede obbligatoriamente un intervento chirurgico, a meno che la limitazione funzionale diventi non più accettabile.

Buona giornata.