Utente 322XXX
Mio figlio,13 anni, ha cominciato a porsi il problema della lunghezza del suo pene (Il confronto con i ragazzi della sua età lo rende insicuro). Ho provato da tempo a tranquillizzarlo, cercando di fargli capire che lo sviluppo non è ancora iniziato e che avrà tempo .... Tutto è stato vano.
Credo sia abbastanza inutile a questa età parlarLe di centimetri, ma vorrei sapere soltanto come aiutarlo e se magari è il caso di fare una vista specialistica, più che altro per tranquillizzarlo. La ringrazio anticipatamente
[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

esatto la cosa migliore è confrontarsi con uno specialista del settore che oltre a visitarlo anche a scopo preventivo, lo tranquillizzerà anche sulla sua crescita puberale.

Cordialità
[#2] dopo  
Utente 322XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la sua pronta risposta. A questo punto a chi mi devo rivolgere? Ad un andrologo o andrologo/pediatra. Posso trovare aiuto al Bambin Gesù di Roma?
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PARMA (PR)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
il pediatra con competenze andrologiche va benissimo.

Ancora cordialità
[#4] dopo  
Utente 322XXX

Iscritto dal 2013
Grazie ancora.