Utente 116XXX
Buonasera Dott.,
sono un ragazzo di 29 e da un pò di tempo siffro di extrasistole. Devo essere sincero da qualche mese a questa parte erano state molto sporadiche, tipo 1-2 a settimana, ma ultimamente tipo nell'ultima settimana anche 4-5 al giorno, l'ultima l'ho avuta stamane ed ho sentito praticamente il cuore alla gola.
A volte mi succede anche quando semplicemente le scale. Sono un ragazzo abbastanza in forma, che fa una dieta molto sana e fino ad un anno fa facevo anche abbastanza esercizio fisico, fin quando durante questo ho avvertito qualche extra che mi ha fatto preoccupare e mi hanno spinto ad abbandonare.
All'incirca un anno fa ho fatto un ECG, un ecocuore ed una prova sotto sforzo e hanno dato tutti esiti negativi. Come dicevo in precedenza sono un ragazzo che segue una vita molto equilibrata, non fumo nulla e non bevo alcolici anzi a dirla tutta bevo solo acqua, ma a volte conduco una vita un pò stressata per via degli impegni giornalieri. Ho notato che queste extrasistole vengono fuori quando sono più stressato oppure faccio attività fisica. Ho un leggero stato d'ansia che si acuisce quando ho molte cose da fare, oppure quando un pò mi innervosisco oppure ancora quando iniziano a ritornare queste extra. Vorrei ritornare ad essere un ragazzo dinamico come lo ero prima, ma quando mi stresso un pò più del dovuto ecco che ritornano e mi sembra che il braccio sinistro sia indolenzito.
Ho fatto alcune sedute da uno psicoterapeuta così per vedere e mi ha detto che ho leggero stato d'ansia e a volte la sera prendo una decina di gocce en.
Un'ultima cosa, noto che soffro di qualke extra quando non riesco a dormire le ore giuste. Lei pensa che dovrei sottopormi a visita cardiologica? Le mia extra possono essere il sintomo di qualcosa di grave??
Grazie e cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non pensi alle sue extrasistoli...se ci riesce la cosa migliore è imparare a conviverci. Sono benigne, da quanto lei riporta e non conviene vivere male per qualche extrasistole...nè conviene pensare di trattarle...
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio per La sua risposta così repentina.
Proverò a non pensarci e a conviverci, grazie ancora e buon lavoro.
[#3] dopo  
Utente 116XXX

Iscritto dal 2009
Buongiorno Dott. mi scusi se La disturbo nuovamente, ma volevo porLe una domanda. Molte volte mi capita di avere qualche extra, anche abbastanza ripetute, quando faccio del sesso, tanto da provocarmi un leggero stato di ansia prima.
Sono un ragazzo molto solare ma la presenza di queste extra sporadiche mi condizionano la vita, a volte mi capitano anche quando dopo pranzo mi sdraio 10 minuti sul letto oppure se devo fare un gioco all'acquapark.
Mi consigli per favore cosa devo fare perché vorrei cercare di vivere meglio.
Scusi ancora per il disturbo, buon lavoro.