Utente 447XXX
Salve gentili Dottori, vi contatto per quanto riguarda mia moglie. Ha 30 anni, in buona salute. Nel corso di un controllo ecografico di routine le è stata riscontrata un'area ipoecogena al fegato. Riporto il referto:
Fegato di normali dimensioni ( d.l.max= 139mm) margini regolari, con profilo capsulare lineare iperecogeno.
Morfologia e rapporti lobari conservati: C/R-d = 0,79 (v.n. < 0,90); R.L = 1,54 (v.n. > 1,38).
Ecostruttura parenchimale lievemente e diffusamente disomogenea, finementeisoecogena con alcuni tratti di maggiore ecogeneicità irregolarmente distribuite di aspetto steatosico.
In tale contesto si evidenzia un'area ipo-ecogena in corrispondenza del VI segmento ed in prossimità del profilo diaframmatico; morfologia ovalare; misura diam. max = 14,4 mm; margini e profilo scarsamente definibili, a tratti finemente irregolari; non modifica tuttavia l'ecotessitura parenchimale in cui si inserisce; non modifica il decorso dei vasi in tale area; non abnormi msegnali di vascolarizzazione in sede intra-peri- lesionale. Si consiglia integrazione con esame CEUS e/o Tac con m.d.c.
Strutture vascolari intraepatiche regolari per decorso e calibro. Calibro della v.porta all'ilo= 10mm; flusso conservato , normodirezionato.
Ora tutto ciò che significa? siamo molto preoccupati per quest'area ipoecogena . Cosa potrebbe essere? Grazie in anticipo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
L'ecografia non può dire più di tanto. Probabilmente, da come viene descritto, si tratta di una lesione benigna, ma un accertamento diagnistico più sensibile è indispensabile per la diagnosi definitiva.

Cordialmente

[#2] dopo  
Utente 447XXX

Iscritto dal 2007
Gentile dottore, perché dice potrebbe trattarsi di lesione benigna??? Cosa potrebbe essere? Scusi ma siamo davvero molto preoccupati! Potrebbe anche essere qualcosa di tremendo???
[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Credo di essermi espresso male. Credo che la lesione sia di aspetto benigno , ma la diagnosi definitiva viene data da altre indagini.

Non si allarmi.

[#4] dopo  
Utente 447XXX

Iscritto dal 2007
Gentile dottori, sono qui per aggiornarvi sulla situazione di mia moglie. Ha effettuato l'ecografia con mezzo di contrasto, referto: nodulino come da iperplasia nodulare focale benigna. Ripetere controllo tra 6 mesi. Il reparto di micro citerai dove lei effettua i suoi controlli mensili le ha fissato una visita con un ematologo dello stesso ospedale, il quale vuole effettuare anche una risonanza con metodo di contrasto. Secondo voi per quale motivo?? Esiste qualche dubbio sulla diagnosi? Potrebbe essere qualcosa di piu preoccupante??
[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
É un accertamento ancora più raffinato e sensibile. Ma non credo che si cambierá diagnosi.
[#6] dopo  
Utente 447XXX

Iscritto dal 2007
Gentili dottori, scusatemi ma volevo specificare che nella richiesta precedente ho digitatoematologo anzichè epatologo con cui ha effettuato la visita. siamo davvero molto preoccupati ed in ansia, soprattutto mia moglie che ha solo 30 anni ed ha davvero una gran paura
[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Come dicevo non credo proprio si tratti di una patologia preoccupante. Attenda con tranquillità la RMN.

[#8] dopo  
Utente 447XXX

Iscritto dal 2007
Gentili Dottori, stamane mia moglie ha effetuato RMN EPATICA CON MDC presso la struttura ospedaliera del Cardarelli di Napoli. Non ci hanno dato immediatamente i risultati. La cosa strana è che le hanno iniettato il contrasto, fatto la Rmn e le hanno detto che dopo una mezz'ora doveva rientrare x fare un'altra sequenza. E' la prassi o c'è da preoccuparsi. Perdonateci ma siamo davvero in ansia terribilmente.Inoltre, chi le ha effttuato la RMN non le ha neanche voluto accennare se c'era qualcosa di preoccupante.
[#9] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Gentile utente,lo stato ansioso giustifica l'interpretazione preoccupata di qualunque cosa,ma francamente mi sembra che fino ad ora non è emerso nulla di grave.La modalità di esecuzione della RM e' nella norma ed anche non dare anticipazioni sull'esame e' corretto.L'esame va letto con attenzione ed è preferibile esprimersi in maniera definitiva sulle immagini senza dover correggere una diagnosi frettolosa.
Tranquillo e saluti.
[#10] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La prassi é assolutamente corretta. Si tranquillizzi ed attenda il risultato.

Ci aggiorni.