Utente 324XXX
Buonasera gentilissimi dottori,
grazie per il servizio!!!

Scusatemi la descrizione "brutale"...
Oggi durante la doccia mi sono accorto, scoprendo il glande, che la pelle interna (che, in pratica, dopo averlo scoperto scivola sotto di esso e si arriccia come un anello - non so se mi spiego) è molto arrossata, di un rosso vivo, e prude. Anche il semplice scivolare dell'acqua sopra di essa produce prurito. Il glande in sè invece è normale senza apparenti problemi. Cosa potrebbe essere secondo voi e cosa potrei fare?
Ho provato sia a fare dei risciacqui con il bicarbonato, che a mettere della pasta fissan. Però non so se siano soluzioni valide. Purtroppo, sono "obbligato" a scrivere qui perchè non potrò andare dal medico, causa lavoro, per tutta la prossima settimana. E la mia paura è che peggiori il fastidio. Per ora stando fermo non mi gratta, ma se mi tocco o se lo scopro si...

P.s. tanto per informazione, io non ho mai il glande scoperto. Cioè la pelle lo ricopre sempre (anche in erezione, perchè ho anche il frenulo corto). Tuttavia quando mi è capitato di fare una visita urologia in precedenza, questo non è mai stato visto come un problema, mi è stato solo suggerito un rapido intervento per tagliare il frenulo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,in attesa di una visita medica,esegua un tampone del secreto balanico ed eviti di avere contatti diretti tra la mucosa del glande e quella vaginale.Non cada nell atentazione di ricorrere ad autoterapie senza una diagnosi.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 324XXX

Iscritto dal 2013
Salve egregio Dottore, e grazie mille per la risposta. Seguirò le sue direttive.
Lo so che le autoterapie non sono la strada migliore, ma purtroppo in assenza di alternative mi sembrava utile quantomeno col bicarbonato ridurre l'irritazione ed eventualmente i batteri.
Non so esattamente se questo possa centrare, ma mi capita spesso di avere delle lievi perdite di urina dopo aver urinato, nonostante essermi asciugato ecc. completamente. Nei minuti successivi, spesso mi capita di avere qualche perdita, con conseguente anche talvolta cattivo odore, nonostante io sia molto giovane e infatti mi pare assurda questa cosa..