Utente 323XXX
Non ho mai avuto vertigini in tutta la mia vita, sono comparse due giorni fa. Ero in un luogo chiuso e mi sono sentita come ondeggiare. L'ambiente era fermo, io riuscivo a mantenermi in equilibrio ma mi sentivo girare. Poi sono sparite dopo un po', e di nuovo ricomparse. Ora le ho continue, anche ora, mi sento la testa come svuotata, ma non sono vertigini forti, non le controllo ma le sopporto. Non mi creano ansia, solamente irritabilità e molto nervosismo, perché non riesco a fare le attività normalmente, non mi sento lucida ed è una sensazione bruttissima. Non ho tachicardia, anzi, il cuore batte forse più lento del solito(in passato avevo tachicardie ogni tanto invece). Aggiungo inoltre che ho queste vertigini anche da seduta o sdraiata, quando eseguo delle attività(studiare o scrivere per esempio) mi concentro su di queste e le vertigini sembrano sparire, ma poi quando ho finito le risento. Non capisco cosa può essere.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Alfonso Gianluca Gucciardo
28% attività
8% attualità
16% socialità
AGRIGENTO (AG)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Buonasera e grazie per la sua domanda.
Premesso che sarebbe importante conoscere molti altri dettagli (soprattutto inerenti alla sideremia e alla transferrinemia nonché la "normalità" o meno dei suoi cicli ormonorelati), da come descrive i sintomi sembrerebbe importante che lei parlasse con il medico di famiglia per comprendere se derivino da:
problematiche ortognatodontiche
problematiche internistiche
problematiche neurologiche.
Vada per gradi e continui a mantenere la calma.
Spesso trattasi di fenomeni di facile diagnosi e trattamento.
Cordialità.
AGG
[#2] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Le correlazioni tra malocclusione dentale e vertigine è spiegata nel link http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1466-vertigini-dise-equilibrio-postura-malocclusione-dentale.html. Ma vanno escluse tutte le altre cause descritte dal collega. Si faccia seguire dal medico di famiglia e cominci magari dagli esami del sangue e dalle visite otorino.
Saluti
[#3] dopo  
Utente 323XXX

Iscritto dal 2013
Il fatto è che frequentando l'università da fuorisede, torno solo nel fine settimana e non trovo il medico di famiglia. Posso andare da un medico nella città dove vivo ora anche se non sono residente?
[#4] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Basta sia un otorino, prima vanno escluse cause di quel tipo. Se cerca l'università che frequenta ha un dipartimento di otorino si rivolga li.