Utente 326XXX
Salve.
Vi racconto la mia storia:

da circa tre settimane ho un piccolo dolore all'inguine sinistro (ormai quasi svanito) e un piccolo dolore al testicolo sempre sinistro soprattutto quando lo tocco.
Così effettuo l'autopalpazione per vedere se ci sono eventuali irregolarità, e mi accorgo che nella parte superiore del testicolo sinistro, decentrato un po verso il centro, infilando il pollice verso dentro, sento una piccola pallina, che dalla parte del testicolo destro non c'è...
così, preoccupato, vado a fare una visita dall'urologo della mutua, effettua la palpazione dei testicoli e mi dice che quello che sentivo io era l'epididimo, ma comunque per sicurezza tra una settimana mi avrebbe fatto l'ecografia ai testicoli....

Solo che io essendo preoccupato vado da un radiologo a pagamento e mi faccio l'ecografia ai testicoli ed il risultato è questo:

Non alterazioni a carico di didimi ed epididimi. Presenza di lieve varicocele a sinistra senza evidente reflusso venoso.


La settimana seguente vado comunque dall'urologo e faccio l'ecografia ai testicoli anche da lui, ed il risultato è questo:

Borse scrotali simmetriche, non alterazioni evidenti a carico di entrambi i testicoli.


Ora già mi faccio una domanda: come mai per il radiologo ho una lieve varicocele e per l'urologo no???

Comunque da un po di giorni ho notato che il testicolo sinistro è un po più basso del destro quando i testicoli sono contratti, e abbastanza più basso quando è rilassato...

ma soprattutto in questi ultimi giorni ho notato che durante la masturbazione o un'attività sessuale il testicolo sinistro sembra molto più gonfio del destro, per poi tornare normale subito dopo la masturbazione....

Secondo voi cosa può essere e da dove provengono i dolori al testicolo dato che nell'ecografia non è risultato niente di anormale???

Per favore rispondete perchè sono molto preoccupato,
grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,l'esito sostanzialmente negativo delle visite e delle ecografie non giustifica allarmismi ingiustificati.Il testicolo non può gonfiarsi o sgonfiarsi in relazione alla masturbazione,in quanto non produce nemmeno una goccia di sperma…Piuttosto,esegua un routinario esame dello sperma e lo mostri allo specialista di riferimento.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 326XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la risposta...

Ma secondo lei da dove possono provenire i dolori al testicolo se nell'ecografia non risulta niente?

Poi secondo lei è normale avere il testicolo sinistro alle volte più basso e alle volte a pari del destro quando i testicoli sono contratti?

E secondo lei è possibile che il radiologo abbia visto una lieve varicocele, mentre l'urologo non abbia visto niente? (Non vorrei che l'urologo non avendo visto neanche la varicocele, non abbia visto neanche qualche altro problema più grave)

E per ultimo, con l'ecografia ai testicoli si vedono tutti i problemi, tipo i noduli, presenti nel testicolo, anche se sono in una parte più nascosta? (Perchè io per trovare quella piccola pallina che sento nella parte superiore del testicolo, devo infilare molto in dentro il pollice)


La ringrazio per la sua cordialità e sarei felice se mi desse una una risposta anche a questi ultimi quesiti
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
…Le ho già risposto in merito.Lo scroto è pendulo e,quindi,continuamente sottoposto a movimenti in salita così come in discesa.Attenzioni il meno possibile il suo apparato genitale e tutto sarà…più chiaro.Esegua uno spermiogramma.Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 326XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio molto per avermi aiutato