Utente 325XXX
salve,a seguito d'una visita mi è stato riscontrato varicocele sinistro di 3° grado,ho effettuato 3 spermiogrammi,tutti pessimi con severa oligoastenospermia.Il primo urologo che mi ha visitato mi ha detto che non c'è bisogno d'operare in assenza di dolore,il secondo consiglia la sclerotizzazione,che tuttavia è pur sempre un intervento chirurgico ed io preferisco non farmi toccare,per cui non ho ancora dato disponibilità per l'intervento.Che dovrei fare?Quali sono i rischi?
cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.le utente

per valutare come procedere nel suo caso servirebbero altri approfondimenti e quindi oltre all'esame seminale servirebbe sapere il volume testicolare e conoscere il valore di alcuni ormoni che possano indicare una eventuale sofferenza testicolare. Nel suo caso specifico servirebbero FSH, LH, Estradiolo, PRL, Testosterone totale.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 325XXX

Iscritto dal 2013
feci queste analisi 3 anni fa ed era tutto perfetto.Ieri mi ha chiamato l'urologo dicendomi che era disponibile un posto per il mese prossimo,tuttavia ho momentaneamente detto che non volevo operarmi,in entrambi i casi mi è stato fatto l'ecocolordoppler ed entrambi concordano sulla presenza del varicocele di 3 grado,c'è da dire che inizialmente anche l'urologo oggi contrario alla sclerotizzazione mi consigliò l'intervento,ma poi cambiò idea dicendomi che gli spermiogrammi non erano poi malaccio.Mi è ignota questa discordanza di pareri nonchè il cambio di parere del primo urologo,nel frattempo ho prenotato uno spermiogramma e spermiocoltura in laboratorio che farò fra 2 settimane,stavolta questo spermiogramma sarà basato sul WHO 2010,inoltre vedrò di parlare anche con qualche altro medico presente nella struttura.Se ci si opera in generale lo spermiogramma migliora oppure è un palliativo?Quali sono le percentuali di miglioramento?
cordialmente
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

per rispondere alle sue domande non basta che lei ci dica che era oligoastenospermico, quando poi sembrerebbe che l'esame è stato eseguito senza seguire i criteri WHO e quindi non attendibile, bisogna che lei ci scriva i valori dell'esame, e questo vale anche per i dosaggi ormonali e per il volume testicolare (un conto è avere un testicolo con volume 12 ml e un conto è averlo di 25 ml). Sperando di essermi sufficientemente spiegato attendiamo tali riscontri.

Ancora cordialità
[#4] dopo  
Utente 325XXX

Iscritto dal 2013
gentile dott.Maretti,riporto lo spermiogramma:

Caratteri fisici:
tempo di fludificazione: 20 min.
viscosità:normale

Esame microscopico:
conta spermatica 14 milioni/ml
numero totale:44 milioni
motili progressivi basali:25%
motili totali:59%
velocità scala:3(scala 0-4)

Esame citologico:
spermatozoi morfologicamente normali:31%,vn>30%
anomalie testa:14%
anomalie tratto intermedio:13%
anomalie del flagello:10%
forme multiple:4%
forme immature:6%
cellule germinali immature:4%
leucociti:rari


test di swim-up positivo
spermatozoi motili selezionati:0,4 mil/ml

cordialmente
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Get.mo utente

confermo sempre di più quanto detto precedentemente e cioè esame inattendibile (il numero totale delle forme anomale è del 47% e le normali del 31% ma ne mancano 22%, chissà dove saranno finite) esame di capacitazione privo di attendibilità, infatti serve sapere il volume la morfologia e le varie motilità oltre alla concentrazione. Conviene rifare esami seguendo il WHO 2010 e quindi aggiornarci sugli altri esami (dosaggi ormonali, volumi testicolari).

Ancora cordialità
[#6] dopo  
Utente 325XXX

Iscritto dal 2013
ho un'utlima curiosità,è vero che l'intervento di varicocele può causare epidimite?
cordialmente
[#7] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
direi che è alquanto improbabile.
[#8] dopo  
Utente 325XXX

Iscritto dal 2013
perchè ad alcuni è successo,sebbene sia raro la cosa mi spaventa,inoltre leggevo che non sempre lo spermiogramma migliora dopo l'intervento,insomma nonostante un urologo mi abbia consigliato l'intervento sono sempre meno convinto di farlo,non vedo perchè correre tutti questi rischi.Comunque se le interessa l'aggiornerò circa il prossimo spermiogramma.
cordialmente
[#9] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
non ho ancora gli elementi per poterle rispondere e comunque se lo crede ci aggiorni dopo l'esame.

Ancora cordialità
[#10] dopo  
Utente 325XXX

Iscritto dal 2013
se le può servire le riporto l'ecografia scrotale:"destro:didimo di normale morfologia,volume ed ecostruttura,epididimo nella norma,assenza falda di idrocele,tonache vaginali di spessore regolare,funicolo nella norma.sinistro:didimo di normale morfologia,volume ed ecostruttura,epididimo nella norma,assenza falda di idrocele,tonache vaginali di spessore regolare,plesso pampiniforme ectasico incrementabile con le manovre di attivazione,presenza di reflusso venoso sovra e peri-testicolare con le manovre di attivazione,in ortostatismo,varicocele sinistro 3°grado sec. sarteschi." Inoltre ho piccole calcificazioni prostatiche,più avanti farò un'eco transrettale.

cordialmente
[#11] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
l'esame non indica i volumi testicolari e comunque aspettiamo esame seminale.

Ancora cordialità
[#12] dopo  
Utente 325XXX

Iscritto dal 2013
salve,ho effettuato la spermiocoltura ed è risultata positiva per ureaplasma urealyticum(10000 ufc/ml).Non ho alcun sintomo,tuttavia in tutti gli spermiogrammi effettuati negli ultimi anni sono sempre stati trovati dei leucociti,è possibile che abbia da anni questa infezione?Può condizionare lo spermiogramma e dare delle prostatiti?La cura a base di Claritromicina per una settimana prescrittami dal medico di base è efficace?
cordialmente
[#13] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

tutto è possibile anche che ureaplasma sia stato asintomatico, come è possibile che lo abbia contratto in questo ultimo periodo.

Può condizionare i risultati dello spermiogramma soprattutto coinvolgendo la qualità e può dare prostatiti.

Per la corretta molecola da utilizzare, poiché con l'esame culturale viene richiesto in caso di positività anche l'antibiogramma, è semplice per ogni medico identificare quelli sensibili.

Un cordiale saluto

[#14] dopo  
Utente 325XXX

Iscritto dal 2013
non credo d'averlo contratto ultimamente in quanto durante un'ecografia fatta anni fa l'urologo mi disse che c'era una qualche piccola calcificazione prostatica,segno di precedenti prostatiti,anche se effettivamente non ho mai avuto sintomi,però già dal primo spermiogramma effettuato 6 anni fa erano presenti leucociti,ma la spermiocoltura non rilevò niente in quanto era solo per germi comuni. Per quanto riguarda la molecola ovviamente il mio generico me l'ha prescritta in base all'antibiogramma,intendevo dire se queste cure hanno elevate percentuali di successo oppure solo batteri difficili da eradicare.Fra 3 settimane ho la visita urologica,nel frattempo lei mi può dire in caso di prostatite come ci si comporta?Le calcificazioni posso dare problemi in futuro?Se l'infezione passa lo spermiogramma migliora?
cordialmente
[#15] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gent.mo utente

per risponderle è necessario che lo specialista valuti OBBIETTIVITA', ESAME CULTURALE eseguito e io da questa postazione non sono in grado di farlo. In caso di prostatiti, ovviamente mi comporto da caso a caso in modo differente. Le calcificazioni dipende dove si trovano tuttavia in generale non danno problematiche. Se l'infezione passa è possibile che lo spermiogramma non migliori.

Ancora cordialità
[#16] dopo  
Utente 325XXX

Iscritto dal 2013
salve,domani a 7 giorni esatti dalla fine del ciclo di claritromicina ripeterò la spermiocoltura.Secondo lei è troppo presto oppure 7 giorni vanno bene?
cordialmente
[#17] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
aspetti almeno un mese
[#18] dopo  
Utente 325XXX

Iscritto dal 2013
salve,l'ultimo urologo che mi ha visitato ha visto tramite ecografia dei testicoli che il sinistro è più piccolo del destro,e mi consiglia l'intervento tramite tecnica microchirurgica,credo lo farò.Che ne pensa di questa tecnica operatoria?
cordialmente
[#19] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

tecnica microchirurgica significa poco, mentre poichè ogni tecnica chirurgica prende il nome del suo operatore (inventore) è importante sapere quale tecnica chirurgica le hanno proposto?

Ancora cordialità
[#20] dopo  
Utente 325XXX

Iscritto dal 2013
Salve,riprendo questo vecchio post per dirle che al momento non ho intenzione d'operarmi anche a causa di vari impegni ma sopratutto per indecisione mia..sento anche pareri contrastanti..comunque ho effettuato un altro spermiogramma in un laboratorio specializzato:

astinenza:4 giorni

esame macroscopico:
volume:5,2 ml
colore:giallino
aspetto:leggemente trasparente
viscosità:normale
coagulazione:non osservata
fluidificazione dopo 60':completa
ph:8,1

caratteristiche di mobilità:
spermatozoi motili/ml:7,5 milioni
spermatozoi motili totali:39 milioni
spermatozoi totali:60 milioni
percentuale di motilità:65%

indice di motilità:
rapidi.progress. 5%
debol. progress. 47%
in situ 13%
immotili 35%

citologia:
cellule epiteliali:rare
spermioagglutinazioni:+
altro:cellule rotonde 2-3x10^6/ml

esame morfologico:
nemaspermi normali:79%
nemaspermi anormali:21%
difetti testa:36%
difetti tratto intermedio:28%
difetti coda:15%

Che ne pensa?
Cordialmente
[#21] dopo  
Utente 325XXX

Iscritto dal 2013
Posso avere un parere?
Grazie
[#22] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

a parte che manca la concentrazione, comunque l'esame è inattendibile poichè non segue i criteri WHO 2010, quindi lo ripeta dove seguono tali criteri.

Cordiali saluti
[#23] dopo  
Utente 325XXX

Iscritto dal 2013
strano,nell'ospedale in cui l'ho eseguito mi avevano garantito di seguire tali criteri.Mi rivolgerò altrove allora
cordialmente