Utente 301XXX
Buongiorno, premetto che ho un curvatura congenita del pene che non mi da alcun problema in fase di penetrazione.. soffrendo di Ep e di una erezione non perfetta, con METÀ pillola di levitra 10 mg ho avvertito grandi miglioramenti. Alla visita di controllo avendo trovato un altro dottore mi ha detto di continuare x 4 mesi con il levitra peró di 5 mg e non di 10mg! Ora mi domando: 1-se con il passare del tempo arriverà un giorno in cui non mi farà effetto; 2-se devo acquistare il levitra 5 mg prescritto o se va comunque bene il 10 mg precedentemente prescritto da dividere a metà; 3-dovrò prenderlo a vita o dopo 4 mesi è possibile che si risolva il problema; 4-mi hanno parlato di un intervento ambulatoriale di restrizione di una vena alla radice del pene, ne vale la pena? Io eviterei interventi chirurgici... 5il mio è un problema di erezione o di EP?
6 In ottica di risparmio, il cialis potrebbe essere ugualmente efficace? Grazie in anticipo per la risposta ai miei non pochi dubbi
[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
Rispondo in sintesi alle sue domande
1) La cura è sempre efficace anche a lungo termine
2) Per questioni farmacocinetiche è preferibile non dividere la compressa
3)La durata della terapia può essere variabile e non prevedibile comunque il problema con la cura dovrebbe tendere a migliorare sino alla risoluzione
4)Sconsigliati gli interventi chirurgici per questa tipologia di problema