Utente 133XXX
ho 40 anni. sospetta sindrome brugada tipo 2/3 da ecg.
però eco regolare (salvo rigurtico mitralico grado1), test sforzo regolare, holter 12h regolare senza episodi tachiaritmici.
già a 20 anni avevo BBD ma valutata nella norma.
mai svenimenti, no familiarità.
1) è consigliabile test flecainide? se risulterà negativo, posso escludere il sospetto? oppure che dovrò fare?
2) se verrà esclusa come mi auguro, dovendo subire intervento con anestesia locale, posso stare ugualmente tranquillo? c'è una modalità per somministrare anestesia in totale tranquillità?
grazie in anticipo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Francesco Vetta
24% attività
4% attualità
8% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2013
Il pattern Brugada tipo 2 o3 comportano un minor rischio rispetto al tipo 1 spontaneo (ossia non indotto da farmaci come la flecainide) ed il rischio complessivo viene calcolato sulla base oltre che del tipo di pattern all'ECG, anche sul riscontro anamnestico di familiarità per morte improvvisa o di episodi di sincope o interventi di rianimazione. Il test alla flecainide che le è stato consigliato è proprio per valutare in modo più accurato il rischio, anche per evitare, eventualmente, l'impiego di farmaci che potrebbero indurre aritmie.
Il test alla flecainide ê di per sè banale nell'esecuzione e non crea disagio alcuno al paziente.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 133XXX

Iscritto dal 2009
ok grazie, farò il test