Utente 329XXX
Sono 3 mesi, che dopo dolori al torace e sensazione di restringimento solo a parte sx, (raramente dx) ho iniziato a credere di avere problemi cardiaci.
Ho fatto gli esami degli enzimi e svariati ecg ed un eco cuore (I M L)
Tutto nella norma nel frattempo sono andato in ansia e ho iniziato a sentirmi il polso dopo senso di vuoto al petto , sembra saltare un battito.
Così si consiglio del medico ho preso qualche goccia di xanax, (5 solo al mattino)
In più ho iniziato a fare fatica con il sonno.
Il medico mi ha prescritto un ulteriore farmaco la seltranina per aiutare il sonno.
Due giorni dopo ho iniziato ad avere bruciori di stomaco.
Il terzo hanno iniziato delle vampate di calore dal torace alla testa, senso morte imminente, pressione al torace, alla testa e talvolta alle spalle (più eruzione cutanea alla schiena)
Mi sono recato al ps dove mi hanno fatto un ecg ed esami proprio mentre avevo questi sintomi
è risultato nella norma a parte la Bilirubina alta , poi mi è tornato un altro tremendo attacco.
Mi hanno subito sottoposto all ecg dal quale è risultato questo:
Sul referto c'era scritto : pattern da infarto miocardo destro acuto
NON CONFERMATO (cosa significa?)
Anche io ho visto il foglio dell ecg e in effetti le linee non erano normalissime.
Mentre in tutti gli altri si.
Fatto sta che mi hanno rilasciato.
Dicendo che era solo ansia e che non avevo niente al cuore.
Per 3 giorni però le vampate di calore sono rimaste,
Assieme a quelle un senso di oppressione toracica tremenda.
E debolezza in generale.
Piano piano il senso di oppressione se ne sta andando
I dolori ci sono comunque equando li avverto mi sento debole,
Sono di tipo puntorio, a volte si modificano al respiro.
Non mi sono mai durati più di 5 minuti.
E a volte li sento al collo sx e dx fitte che vanno e vengono
Avambraccio sx (al tatto sembra bruciare)
E polso sx fitte che vanno e vengono.
Esami reumatoidi ok
Esami tiroide ok
Polmoni ok
Ora mi chiedo può essere stata la medicina a farmi tutto questo.
Per quell ecg c'è da preoccuparsi ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Caro signore
lei non soffre di cuore, ma di attacchi di panico....
L'ECG al quale fà riferimento è stato evidentemente eseguito con un apparecchio dotato di diagnosi automatica, ma il fatto che non sia stato confermato denuncia i limiti della diagnostica automatica (del resto se bastasse solo un apparecchio per fare diagnosi non ci sarebbe la necessità dei medici)....
I sintomi non dipendono ovviamente dalla medicina assunta. Le consiglio di rivolgersi al più presto a un bravo psicologo che sicuramente saprà aiutarla molto di più di un cardiologo.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 329XXX

Iscritto dal 2013
Ovviamente la ringrazio per la risposta,
Sono già in mano ad un bravo Psicoterapeuta,
Comincerò yoga a breve.
E tra l'altro ho iniziato sedute dall'osteopata
Perché mi è stata diagnosticata la sindrome dello stretto toracico.
Test di Adson positivo
Ecocolordoppler positivo a sx per ipertrofia dello scaleno.

Cordialmente.

Ps in panico ci sono andato per i dolori avvertiti
[#3] dopo  
Utente 329XXX

Iscritto dal 2013
Chiedo gentilmente un ulteriore informazione , cosa possono essere quelle piccole fitte che sento al collo? A volte sembrano spasmi delle vene o arterie.
E tutto ciò anche all avambraccio e al polso.
Grazie in anticipo