Utente 330XXX
Salve,

avrei bisogno di un consiglio: è più di una settimana che sono sottoposto ad una terapia antibiotica, inizialmente con Ciproxin 500mg mattino e sera e negli ultimi tre giorni Zitromax (tutto su prescrizione medica, sia chiaro). Negli ultimi due giorni è comparso un arrossamento del glande associato a forte prurito e talvolta bruciore. E' presente anche una patina biancastra. E' possibile che si tratti di infezione da Candida in seguito alla terapia antibiotica? Siccome intendo fissare una visita medica, è meglio da un andrologo o da un dermatologo? Nel frattempo cosa posso fare per alleviare il fastidio?

Grazie mille per i suggerimenti/consulti.

Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

tutto è possibile, anche una candidosi secondaria ad una intensa antibioticoterapia, ma solo una attenta valutazione clinica diretta può darci la giusta indicazione, sia diagnostica che terapeutica, e quindi i passi in questi casi sono: prima il suo medico di fiducia e, dopo un preciso esame obiettivo, sempre lui in diretta le dirà quale specialista di riferimento consultare.

Cordiali saluti.