Utente 102XXX
Buongiorno,
Sono una ragazza di 23 anni vorrei chiedere un consulto in merito alla mia situazione attuale di salute.
Circa sette giorni fa inizio ad accusare un malessere generale, accompagnato da febbre circa 37,5 e un fortissimo mal di gola. Decido di prendere ibuprofene da 400 e benactive gola spray per alleviare i sintomi. La febbre scende e il mal di gola si attenua nonostante la produzione di un lieve catarro non accompagnato da tosse . Il giorno dopo compare ancora febbre, più alta 38 e mal di gola più forte. Riprendo gli stessi farmaci del giorno prima senza avere alcun beneficio, tutt'altro la febbre aumenta fino ad arrivare a 41 gradi. Prendo ibuprofene da 800 e inizio, visto la comparsa di piccole placche bianche in gola l'antibiotico augmentin da 1 g ogni 12 ore. La situazione migliora la febbre scende e il mal di gola passa dopo 2 giorni di antibiotico. Dal terzo giorno di antibiotico inizio ad avere una leggera tosse piuttosto secca con un lieve espettorato biancastro. Inizio a prendere 3 volte al giorni 5 ml di bisolvon in sciroppo. Dopo Il quarto ed il quinto giorno di antibiotico questa tosse secca aumenta leggermente nonostante il Bisolvon . Vorrei chiedere se dopo 6 giorni di antibiotico è normale avere ancora un tosse secca che è in continuo aumento nonostante febbre e mal di gola siano passati, e quale sia l'ipotetica causa che la scateni.
Ringrazio anticipatamente per l'attenzione.
[#1] dopo  
Prof. Mauro Granata
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Per rispondere opportunamente al suo quesito sarebbe molto importante visitarla. Spesso i sintomi che lei riferisce sono conseguenti ad una infezione virale. In questo caso il trattamento con farmaci antibiotici non è indicato. Per quanto attiene alla tosse persistente se dovesse persistere sarà necessario recarsi dal suo medico di famiglia per eseguire una radiografia del torace. Cordiali saluti.