Utente 308XXX
salve sono un ragazzo di 22 anni e mi sono da poco rivolto a un andrologo per presunti problemi relativi alla prostata da parte mia. il medico mi a detto di fare un esame battereologico attraverso una spermiocultura e una urinocultura la quale anno dato questi esiti

urinocultura : assenza di crescita batterica e fungina
spermiocultura : la flora batterica isolata, polimicrobica ed in carica non elevata, proviene dalla probabile contaminazione esogena del materiale.

sapreste spiegarmi cosa vuol dire.

i miei sintomi per aver indotto il mio andrologo a fare sto esame e:

- il colore dello sperma che non e mai bianco ma giallognolo soprattutto se non vengo abitualmente almeno ogni due gg
- dolore a rilasciare e a trattenere l urina questo sempre ( mi potreste dire come mai dopo rilasciata non brucia più)
- dolore ogni tanto nella zona tra l ano e i testicoli tipo il dolore che si prova dopo un crampo.
io penso di avere qualche problema alla prostata ma non so più come comportarmi e cosa chiedere hai miei medici.

grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utrente gli esami indicano che non c'è infeizone, per quanto rigurda la sintomatologia invece questa potrebbe essere legata ad una prostatite a questo punto abatterica.
[#2] dopo  
Utente 308XXX

Iscritto dal 2013
salve dr. volevo chiederle un informazione su come comportarmi.
devo andare dal mio medico di base a far vedere i risultati o andare addirittura dal mio andrologo? il mio andrologo mi ha detto che se l esame mi dava esito negativo di non andare da nessun altro nel dal medico di base e ne da lui siccome non avevo niente! e meglio approfondire sui miei sintomi o no? se si le chiedo di dirmi cosa dovrei chiedere al mio medico. grazie per la pazienza cordiali saluti