Utente 331XXX
Buongiorno. Spiego brevemente ciò che mi porta a chiedere un vostro parere. Io sono stato operato di corporoplastica secondo nesbit (la ragione vien da sè credo: incurvamento congenito del pene) nel dicembre 2011, ora a distanza di due anni (dicembre 2013) posso affermare che i punti di sutura interni, dichiarati come ad assorbimento spontaneo dal mio chirurgo nel giro di alcuni mesi, sono tuttora presenti e sensibilmente percepibili allo sfiorare della mano. lo stato di erezione accentua questa percezione. Le conseguenze sono svariate, dal semplice imbarazzo con il partner al dolore che si prova nelle diverse fasi del rapporto sessuale. Ho valutato con il mio chirurgo l'ipotesi di reintervenire per levarli. La domanda è: c'è una possibilità che un semplice intervento di rimozione punti (con ciò che comporta) possa compromettere la discreta riuscita dell'intervento? C'è il rischio che levando i punti si ripresenti il problema dell'incurvamento o che si presentino nuovi problemi di natura estetica/funzionale/fisiologica o di altra natura? Ringrazio di cuore fin da ora e auguro un buon lavoro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente mi sembra strano che siano stati messi dei puntin riassorbibili, in quanto di norma si utilizzano quelli non riassorbibili, se invece un reintervento possa provocare una nuova curvatura si potrebbe a meno che durante questo non si proveda anuova correzione della stessa con altra tecnica
[#2] dopo  
Utente 331XXX

Iscritto dal 2013
Grazie dottore, non le posso nascondere che quello che mi si apre davanti è un dilemma molto forte: conservare una condizione di fatto invalidante qual'è quella attuale o reintervenire e quindi darsi al rischio di peggiorare la situazione. Sinceramente speravo un intervento di rimozione dei punti a due anni di distanza potesse non influire sulla forma che consideravo ormai definitiva.
La ringrazio per la pronta Risposta.