Utente 233XXX
Salve a tutti sono un ragazzo di 25 anni in sovrappeso da sempre e fumatore, non faccio attività sportiva di alcun tipo. Non so se soffro di disfunzione erettile dovuta a problemi fisici o a qualche "pippa" mentale. In quanto durante un rapporto parto benissimo ottima erezione ma nel mezzo perde di durezza, non so spiegarmi il perchè. Inoltre cosa sconvolgente ogni tanto capita che all'inizio sono eccitato l'erezione arriva ma non riesco a cominciare la penetrazione e questo porta in me e nella mia ragazza molta frustrazione. Leggendo in giro su internet mi rispecchio in alcune cosa da ansia da prestazione perche non so durante giorni normali la mia ragazza lamenta solo una riduzione della durezza mentre in giorni in cui dovrei dare il massimo tipo feste comandate all'inizio riesco ad avere l'erezione ma nel momento di penetrare ritorna normale e non vuole sapere niente.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,il sovrappeso,la mancanza di attivita' motoria,il fumo,sono elementi che,anche in caso di una buona padronanza dela erezione,richiederebbero una tutela andrologica,per il benessere futuro.A maggior ragione,una consulenza con un esperto andrologo permettera' di quantizzare la scontata ansia da prestazione che,sempre,si accompagna al deficit erettile,particolarmente in una coppia non convivente,in cui il rapporto sessuale finisce per essere unesame,ogni volta piu' ostico,Cordialita'
[#2] dopo  
Utente 233XXX

Iscritto dal 2011
salve Dott. Izzo ho dimenticato di dire che un anno fa più o meno ho subito un intervento di circoncisione inoltre sto con la mia ragazza da più di un anno per questo avevo escluso l'ansia da prestazione
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
…l'ansia da prestazione caratterizza quasi sempre la disfunzione erettile che ha sempre una caratterizzazione psicologica.E' riduttivo considerare la stessa psicologica o organica,in quanto va considerata,almeno il partenza,mista.Cordialità.