Utente 333XXX
Buonasera, espongo subito i miei dubbi e problemi.lFin da quando ho memoria ho sempre avuto erezioni molto rigide tanto da portare il pene parallelo al ventre quasi schiacciat contro la pancia. Ho 21 anni.Non ho mai avuto esperienze sessuali con partner ma pratico regolarmente la masturbazione.Dando un'occhiata nel web ho trovato diverse similitudini in situazioni di curvature anomale ma non mi sembra il mio caso: l'asta del pene reta diritta ed e come se quest fosse tirato alla base, cosa piu importante rispetto a tanti casi del web se posso tenere il pene in posizione orizzontale quando questo non e ancora eretto raggiungo un'erezione meno rigida ma molto piu controllabile che mi permette di dirigere il membro in alto quanto in basso raggiungedno tranquillamente l'orgasmo mantenendo l'asta in posizioni piu comode. 3esta il fatto che se l'erezione avviene incontrollatail pene resta molto duro e quasi schiacciato contro il ventre e riesco a spostarlo solo di pochi gradi verso il pavimento.Di cosa puo trattarsi? Puo essere legato alll'elasticita del legamento sospensorio? C'e qualcosa che io possa fare per rendere le erezioni meno intense?Graziet per l'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,non é possibile soddisfare la sua richiesta,sia farmacologicamente che chirurgicamente.pensi che,fino a qualche anno fa,il sogno degli uomini era di far si che che il pene toccasse l'addome…Cordialità.