Utente 333XXX
Buonasera dottori, sono una ragazza di 20 che da tempo immemore soffre di cellulite e o ritenzione idrica. Non ho mai capito bene la differenza. Potreste spiegarmela?
In ogni caso, comincio col dire che attualmente seguo un'alimentazione sana, cerco di bere 2 litri di acqua al giorno, faccio stepper e cerco di camminare il più possibile. Aggiungo che ho una struttura fisica tipica ginoide: parte superiore del corpo più minuta della parte inferiore, fianchi larghi, cosce grandi, sedere grande, sopratutto c'è un accumulo di grasso esattamente sotto i fianchi, nell'estero coscia.
Ho letto molto su internet riguardo la cellulite, ne ho parlato con la mia nutrizionista (colei che mi ha consigliato di fare stepper, di bere molta acqua e di camminare a passo svelto) ma sono disperata. La situazione mi sembra tragica. Se stringo la pelle delle cosce, glutei, polpaccio noto come delle palline sottocutanee. Si tratta di ritenzione idrica? Poi buchi e cuscinetti di cellulite... Cos'altro posso fare per contrastare questi problemi? Esistono dei massaggi specifici che potrei fare anche in casa? Delle creme? Oli essenziali?

Grazie mille in anticipo!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Dario Graziano
44% attività
20% attualità
16% socialità
NOVARA (NO)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
gentile utente per quanto riguarda la cellulite le consiglio di leggere questo interessante articolo:
http://www.medicitalia.it/minforma/scienza-dell-alimentazione/1630-cellulite-nemica-donne.html

nel suo caso è chiaramente indispensabile una visita per capire come è la situazione locale e decidere quale trattamento sia più utile. Purtroppo non esiste un trattamento che si possa utilizzare in tutti i casi indifferentemente.
cordiali saluti