Utente 458XXX
Salve! Il giorno 13/01/2014 fo fatto una RM alla caviglia e piede destro. Avverto dolori al piede ds. Giornalmente uso plantari KS che, da un'anno e mezzo, mi hanno consentito di curare due spine calcaneari e metatarsalgia al piede sinistro.
L'esito della RM al piede ds è il seguente:
RM CAVIGLIA E PIEDE DESTRO
Esame eseguito con tecnica SE, TSE e STIR, secondo piani di scansione assiali, sagittali e coronali opportunamente
obliquati.
Condropatia tibio-astragalica di basso grado; condropatia astragalo-calcaneare di medio grado con riassorbimen
dell'osso sub-condrale sul versante astragalico.
Fenomeni tendinitici-tendinosici a carico dell'aponeurosi plantare in sede peri-inserzionale calcaneare.
A livello del compartimento capsulo-legamentoso esterno, modesti esiti distrattivi a carico del legamento peroneo
astragalico anteriore; nella norma i legamenti peroneo-calcaneare e peroneo-astragalico posteriore; concomita lieve
slargamento della capsula articolare con piccola quota di versamento. Nella norma le strutture del compartimentc
capsulo-legamentoso interno e le componenti del seno del tarso.
Non alterazioni della morfologia nè del segnale del tendine Achilleo.
Iniziali fenomeni degenerativi artrosici in sede metatarso-falangea ed inter-falangea.
Non si osservano sicure immagini di significato patologico a livello delle regioni inter-metatarsali.
Vi prego di farmi sapere cosa potrei fare, prima di optare a recarmi a visita da uno specialista in ortopedia.
Grazie.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
L'esito della risonanza magnetica che ha effettuato, mette in evidenza alcune patologie ben codificate e, questo, può essere già un buon inizio per poi sottoporsi ad una visita dello specialista ortopedico.
Nel corso della visita clinica, infatti, potranno essere acquisite ulteriori informazioni che miglioreranno la stesura di tutto il planning terapeutico.
Auguri