Utente 335XXX
Scusate! E' la prima volta che entro in un forum, ma dopo che mi hanno detto "non ci sono speranze di concepimento naturale" volevo porvi delle domande.
Innanzitutto ho 38 anni, non sono mai stato da un andrologo, il ginecologo di mia moglie ci ha detto di fare questi esami.Mia moglie non ha alcun problema. Questi sono gli esiti dei miei esami (premetto che lo spermiogramma l'ho fatto due volte a distanza di 20 giorni, ma che non è cambiato proprio nulla)

ESAME SU LIQUIDO SEMINALE
Astinenza giorni: 3
Coagulazione: Presente
Liquefazione a 30' : completa
Colore: Biancastro
Filanza (mm): 0
Viscosità: normale
Volume (ml): 2,9
pH: 7,8
Spermatozoi: Rari /ml
Cellule rotonde: 1.000.000 /ml
Leucociti: 500.000 /ml
esame a fresco valutazione motilità (dopo 1 ora)
Motilità progressiva: 0%
Motilità totale: 3%
esame morfologico su striscio colorato: non eseguibile

ESAME ORMONALE
LH 5,16 mlU/mL
FSH 10,62 mlU/mL
PROLATTINA 12,14 ng/mL
17-BETA ESTRADIOLO 32,59 pg/mL
TESTOSTERONE 5,39 ng/mL

Siamo stati in un centro di fertilità a Palermo e ci hanno detto che l'unica speranza è FIVET poiché mi è stata diagnosticata una oligoastenoteratospermia severa! Abbiamo cmq prenotato una ecografia scrotale che dovrò fare a breve.
Volevo chiedervi se è davvero impossibile una gravidanza naturale?Davvero non c'è una cura?In realtà non vogliamo "precipitarci" nella fecondazione assistita...
E inoltre potreste consigliarci un ANDROLOGO in Sicilia(noi abitiamo in prov. di Messina, ma non importa) perchè non sappiamo a chi rivolgerci!
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
meglio sarebbe vedere quali sono le caiuse del suo problema: se ne conoscono una dozzina, e spesso sono sovrapposte. E' probabile che sia necessaria una fecondazione asistita, ma prima di tutto sentite esperto andrologo: a livello pubblico l' urologia di catania o palermo; a livello privato il prof. bruno giammusso di catania. Ok per ecodoppler scrotale. Prenotate pure visita dopo che avete anche quello.
[#2] dopo  
Utente 335XXX

Iscritto dal 2014
la ringrazio tantissimo.

[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
faccia sapere se vuole.
[#4] dopo  
Utente 335XXX

Iscritto dal 2014
carissimo dottore dall'ecografia scrotale risulta:
testicoli in sede scrotale, di volume inferiore alla norma ( mm 37x18, dx 35x19), a contorni regolari e ecostruttura omogenea
regolare aspetto della rete testis
tonache vaginali di spessore regolare
minima ectasia del plesso venoso spermatico sx senza inversione di flusso durante la manovra di Valsalva (varicocele I°)

il medico ha detto che non sono da operare per il varicocele e che le dimensioni dei testicoli non causano il mio problema

[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Il copllega ha ragionissimo.
[#6] dopo  
Utente 335XXX

Iscritto dal 2014
sono stato da un andrologo qui in zona. Mi ha prescritto Pregnyl 5000 una a settimana per un mese e dopo 20 giorni dovrò rifare lo spermiogramma per "vedere se qualcosa è cambiato". In più continuo chiroman con aggiunta di spergin q10. Secondo lei tutto ciò può servire a qualcosa?o peggiora la situazione?...o forse è meglio sentire anche un altro andrologo?