Utente 199XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 23 anni e scrivo in merito ad un problema che ho da qualche tempo. Circa un mese e mezzo fa mi sono accorto di avere una specie di "brufolo" sulla parte inferiore dell'asta del pene, presumo fosse una cisti sebacea (ne ho infatti parecchie sull'asta del pene) leggeramente infetta.
Non mi ero posto grossi problemi, finché non ne è comparsa una a circa 1-1,5 cm a destra di essa. Il fatto strano è che queste due "cisti" si sono come collegate circa 10 giorni dopo. Ora, da circa un mese, sento come una "stanghetta" sotto pelle che inizia e finisce esattamente dove erano spuntate fuori le due cisti.
In più, circa 10 giorni fa sembra esserne spuntata un'altra, localizzata a sinistra della prima, anche se questa sembra adesso in guarigione, senza lo sviluppo di quella "stanghetta" che si è formata tra le 2 precedenti.
Premetto che per settimana prossima ho fissato un controllo da uno specialista, ma speravo che nel frattempo qualcuno potesse dirmi quanto meno indicativamente cosa potrebbe essere il problema.
Vi ringrazio in anticipo per il tempo dedicatomi,

Cordiali Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

la visita è indispensabile per capire se si tratta di cisti e se queste si sono infiammate, quindi si consulti almeno con il suo medico di base e se poi fosse necessario ci faccia sapere.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
Mah guardi, non mi sono ancora sottoposto ad una visita col medico di base poiché i miei genitori sono anch'essi medici, pertanto gli ha semplicemente dato un'occhiata mio padre, il quale dice semplicemente che secondo lui non è "nulla di grave" ma non è stata una visita vera e propria appunto, semplicemente uno "sguardo". Settimana prossima ho già fissato appuntamento da uno specialista ma, essendo io abbastanza ansioso, mi tranquillizzerei se (ovviamente se fosse possibile) qualcuno mi dicesse cosa potrebbe essere e se fenomeni del genere sono x lo meno "comuni". La ringrazio comunque per la celerità nel rispondermi!
[#3] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

dalla descrizione potrebbe trattarsi di follicoli piliferi irritati e infiammati che andrebbero semplicemente trattati con lavaggi con un sapone neutro ed eventualmente con antiinfiammatori locali.

Ancora cordialità
[#4] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la risposta. Volevo segnalare che sembra essere apparso un altro "brufoletto" questa volta a destra del primo comparso. Cosa potrebbe determinare la "nascita" di cosi tante lesioni essendo che precedentemente mi era capitato si e no 2 o 3 volte? E piu che altro non mi spiego il cordoncino che si è formato, potrebbero effettivamente essere più bulbi piliferi infiammati e unitisi?
La ringrazio ancora
[#5] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

da questa postazione non siamo in grado di fare una diagnosi e visto "che sembra essere apparso un altro "brufoletto" questa volta a destra del primo comparso" il consiglio è di farsi vedere dallo specialista e poi se servisse ci può far sapere.

Ancora cordialità
[#6] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
Certamente e la ringrazio comunque, entro 2o3 giorni mi vedrà uno specialista. Spero solo non sia qualcosa di maligno come un tumore!
[#7] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno! Mi scusi se continuo a fare richieste, e son consapevole del fatto che alcun tipo di diagnosi può essere fatta senza una vera e propria visita; volevo però chiederLe se per caso qualcosa di grave possa essere compatibile con i sintomi da me descritti (preciso che il "cordoncino" formatosi si trova sotto pelle e non sembra attaccato al corpo del pene, così come l'altro "granulo" sottostante alla seconda "ciste", da cui è inoltre spuntato un pelo), ovviamente essendo conscio del fatto che nulla di quel che mi viene detto in questa sede possa essere ritenuto una diagnosi.
La ringrazio comunque infinitamente,
Cordiali Saluti
[#8] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.mo utente

dalla prima richiesta sono passati 8 giorni ed ancora non si è fatto visitare, ma invece insiste sul suo "cordoncino" che come le ho già detto deve essere valutato direttamente dallo specialista.

Cordiali saluti
[#9] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno Dottore, mercoledì mi sono finalmente fatto visitare da un urologo. Dice che secondo lui sono delle cisti sebacee o dei "peli incistati", insomma nulla di grave per fortuna. Mi ha consigliato di usare gentalin beta nelle zone interessate per 2-3 volte al giorno, dicendo però che "non è detto che vadano via". Concorda con la tesi del collega che mi ha visitato (Chiaramente nei limiti del possibile, non avendomi visitato di persona)? E soprattutto ha qualche consiglio su come trattarlo oltre al gentalin beta, magari con un sapone neutro come mi diceva?
Ci tengo a precisare che mi fido del mio medico curante, ma volevo eventualmente capire se posso anche prevenire queste cisti sebacee, essendo che in 2 mesi ne sono spuntate 4 e non era mai successo prima...a sentire lui "sono cose che capitano", ma se potessi sentire un altro parere su questo genere di fenomeno in generale e soprattutto come prevenirlo adeguatamente, beh ne sarei veramente felice. Chiaramente sempre nei limiti nel possibile, essendo comunque nel web.
La ringrazio comunque per le tempestive risposte da lei fornitemi nei giorni precendenti e per il servio in generale!!

Cordiali Saluti
[#10] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
gent.mo utene

Visto che sua madre e suo padre sono medici, e visto che anche il suo medico di base l'ha visitata, penso che di consigli ne abbia avuti a sufficienza per procedere con la cura consigliata.

Ancora cordialita'