Utente 234XXX
salve dottore,
mia moglie (53 anni) ha una ciste sul piede precisamente laterale esternamente vicino alla nocca del piede.
tutto è iniziato così: verso l'inizio di ottobre 2013 aveva un dolore proprio in quel punto e dopo una ventina di giorni è venuta fuori questa tumefazione e da gennaio mi sembra anche leggermente ingrossata cioè all'inizio era più appuntita ora sembra perfettamente rotonda, abbiamo consultato il nostro medico e dopo averla vista senza fare nessun esame ha detto che era una ciste tendinea.
Questa tumefazione ha un diametro di circa 1,5-2 cm, è rotonda, dura e fissa cioè non si muove, sembra attaccata.
Guardando su internet ho letto cose abbastanza allarmanti come il sarcoma o cisti maligne che si presentano proprio così.
cosa ne pensa lei delle caratteristiche questa ciste? come si riconosce una cisti tendinea da altre malattie?

la ringrazio in anticipo per la risposta
distinti saluti
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

come tutte le neoformazioni, deve essere studiata perlomeno ecograficamente: in seguito si valuterà se approfondire le indagini o meno.

Non mi creerei particolari problemi: le possibilità che possa trattarsi di qualcosa di pericoloso sono scarse, ma l'ultima parola la dà solo l'intervento chirurgico e il relativo esame isologico (se il chirurgo lo ritiene necessario).

In ogni caso, non è in Chirurgia della mano che deve postare il suo quesito, bensì in Ortopedia.

Buona giornata.
[#2] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottore,
Innanzitutto grazie per la sua risposta. Posterò il consulto in ortopedia.

Ma lei potrebbe dirmi cosa ne pensa delle caratteristiche di questa cisti?

Mi scusi per il disturbo
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Ho già provveduto io a inserirlo in Ortopedia.

Per dirle di più dovrei visitarla (cosa ovviamente impossibile), ma di norma, queste formazioni a contenuto liquido, a lento accrescimento e contorni regolari, sono del tutto innocue.
[#4] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
Grazie e complimenti per il vostro lavoro.

Mi scusi l'inadeguatezza dei termini ma questo tipo di cisti sono attaccate ai piani circostanti quindi immobili, o sono staccate quindi mobili?

Ciò che mi fa preoccupare è il fatto che questa cisti sia fissa, non mobile.

Buona giornata e di nuovo grazie
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
La base di impianto è estremamente variabile: a volte sono peduncolate (gangli artrogeni) e quindi molto più mobili.
[#6] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
E il fatto di essere fissa da cosa può dipendere? come è impiantata?

scusi il continuo disturbo.
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Evidentemente ha una larga base di impianto e non è peduncolata.

Bisognerebbe vedere esattamente da dove prende origine.
[#8] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
quindi se non ho capito male se una ciste è fissa e non mobile, non vuol dire che sia maligna?
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Assolutamente no.
[#10] dopo  
Utente 234XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la sua disponibilità e di nuovo complimenti per il suo lavoro.
[#11] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Di nulla.