Utente 177XXX
Buongiorno, si chiede un parere riguardo a dei esami pre-intervento (fistola anale) : la pressione arteriosa è:135/95 (a parere del medico curante non è da trattare farmacologicamente ma con una sana alimentazione ecc.),il risultato dell'esame ecocardiografico è: ventricolo sinistro di normali dimensio,ispessito.Contrattilità globale conservata.Non evidenza di alterazioni della cinetica distrettuale.Marcata
aortosclerosi(Grad medio 19 mmHg)
Doppler:Insufficenza valvolare aortica di grado lieve,mitralica minima.
Rapporto E/A=1
Sono in attesa dei seguenti esami:Monitoraggio della P.A (24 ore) ed esami del sangue.
Nella globalità come è da considerare la mia situazione clinica?
La ringrazio e Le auguro buon lavoro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Contrariamente all opinione del suo medico io ritengo che proprio una persona giovane come lei con una ipertensione che ha gia causato ipertrofia ed un aumento della pressione telediastolica ventricolare sinistra ( rapporto E/A bilanciato) vada trattato farmacologicamente per iridurre i danni che con il passare degli anni i valori pressori che lei riporta provochino danni gravi a cervello, cuore e reni.
Certo camminare molto, stare ovviamente lontano dal fumo e mangiare senza sale aggiunto è necessario, ma talora non basta. I valori pressori raccomandabili sono al di sotto di 125/75 mmHg
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 177XXX

Iscritto dal 2010
Grazie, dottore, seguirò il suo consiglio.
La ringrazio e le auguro buon lavoro.