Utente 338XXX
Salve sono affetto da cardiomiopatia dilatativa post-ischemica e portatore di icd; da circa 2 anni, spesso ho dei sanguinamenti anali al momento della defecazione sempre senza dolori e quindi anche se diagnosticata una ragade da un medico, un altro (chirurgo) mi diceva che non era vero e dopo una colonscopia risultata negativa, diagnosticava un indebolimento delle pareti dei capillari dovuta alla terapia con anticoagulanti ( sintrom ); ma passati agli anticoagulanti di nuova generazione (pradaxa), il sanguinamento continua ed ho riscontrato anche un calo di ferro (emoglobina a 9.2). che indagine ulteriore mi ci si può consigliare?
grazie anticipate!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
É importante che la Colonscopia sia stata completa fino al cieco ed eseguita in perfette condizioni di pulizia intestinale (é così ?). Se sono state dunque escluse patologie del colon bisognerà allora concentrarsi sulla patologia ano-rettale per cui sarebbe utile una visita specifica proctologica.

Cordialmente





[#2] dopo  
Utente 338XXX

Iscritto dal 2014
Angelo ringrazia di tutto cuore e augura buon lavoro