Utente 339XXX
Salve gentili dottori, ieri mattina ho ricevuto una scarica elettrica da un condensatore 500v 40+40nf circa per un secondo, sucessivamentene ho misurato la tensione che era di 170v. Al momento ho percepito la scossa, ma non ho avuto sintomi nel immediato se non molta agitazione, sono un soggetto ansioso, a distanza di ore ho dei dolori leggeri nella parte alta del corpo che vanno e vengono, la sera stessa avevo pressione a 130 anziché i soliti 116 mentre la minima era ok e i battiti a circa 86 forse per via dell'agitazione, a oggi ho ancora questi dolorosi e mi chiedo visto che sono fuori regione se è possibile aspettare cinque giorni per farmi poi controllare quando rientro a casa oppure devo andare in prontosoccorso anche senza tessera sanitaria, potrei aver riportato danni a gli organi interni?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Il vero pericolo lo ha già corso..... danni a distanza dopo una scossa non sono contemplati. I suoi sintomi al momento dipendono dalla sua ansia. Si tranquillizzi e cop calma farà la visita che si è riproposto. Attenzione però che non accada più perchè è molto pericoloso.
Cordialmente