Utente 339XXX
Salve, ho ritirato lo spermiogramma di mio marito pochi giorni fa e dopo averlo mostrato alla mia ginecologa gli é stata indicata una terapia da seguire per tre mesi consistente in due fiale al giorno di bioarginina a causa di una probabile astenospermia.Tuttavia dallo spermiogramma che adesso riporteró non riesco a capire il grado di gravitá della patologia e volevo soprattutto chiedere se la terapia data dalla ginecologa è adatta in questo caso o se é preferibile rivolgersi giá ad un andrologo e valutare altre opzioni! Io ho 28 anni, abbiamo rapporti liberi da sette mesi ma solo da due mirati.dalle indagini non risulta varicocele ne infezioni!Devo preoccuparmi? Grazie per la cortese attenzione! Quantità 3 ml valori 2-4. Colore biancastro aspetto opalescente odore s.g. Ph 8 Reazione alcalina, fluidificazione entro 20' dalla raccolta, viscosità diminuita,motilità 2 scarsa, numero nemaspermi 36800000, nemaspermi normali 85% ,forme anormali 15%, indice di vitalità 0,5 ossia <30% spermi mobili dopo tre ore. Indice fertilità 4 secondo Page e houlding.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Carlo Maretti
40% attività
20% attualità
16% socialità
PIACENZA (PC)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gent.ma utente

non pensavo che ancor oggi esistesse qualche centro che utilizza ancora i criteri di Page e Houlding, ormai vecchi di decine di anni e comunque inattendibili per la valutazione di un esame seminale dove invece serve una valutazione con i criteri WHO 2010. Le consiglio quindi di farlo ripetere in un centro qualificato e di non procedere con una terapia basata sul forse, ma anzi di consultarsi con lo specialista andrologo.

cordialità