Utente 339XXX
Salve a tutti e grazie in anticipo.
Partiamo dal principio.
Ho 24 anni e sto con la mia ragazza da sei anni.
Ho sempre sofferto di eiaculazione precoce ma non me ne sono mai fatto un problema perché riuscivo ad avere anche 3-4 rapporti consecutivi e quindi riuscivo a soddisfarla alla grande.
Da un paio di anni mi succede( all inizio era solo qualche episodio invece da circa 8-9 mesi) che dopo il primo rapporto non riesco ad avere un erezione sufficente per averne un altro e la cosa sta diventando d avvero frustrante e rischio di compromettere il rapporto con la mia ragazza che tra l altro amo tantississimo e con cui convivo. Ogni tanto durate i rapporti sento dolore al testicolo destro e mi è capitato di sentire bruciore durante l eiaculazione.
Premetto c'è circa 5 anni fa durante un rapporto mi si è rotto parzialmente il frenulo e sono stato sottoposto ad un piccolo intervento.
Ad oggi dopo tutto questo tempo qualche volta ancora provo fastidio.
Se uso una crema ritardante riesco a mantenere l erezione per ore durante il primo rapporto ma se provo ad avere il secondo mi si ripropone puntualmente la medesima scena
Vi imploro di aiutarmi sto impazzendo .
Distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
il dolore al testicolo e il fastidio all'eiaculazione suggeriscono che tali sintomi siano portati all'attenzione di uno specialista come sospetta infezione. lo specialista deciderà quali esami farle fare dopo la visita. per quanto attiene all'altro problema anch'esso può essere validamente affrontato nella stessa seduta. va considerato che alla sua età è improbabile una patologia tuttavia ciò non è un motivo per non fare qualcosa.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la tempestiva a risposta . Lei mi consiglia un andròlogo o urologo?
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
andrologo, ovvio....
[#4] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
Lei pensa ke possa essere una cosa momentanea o che non ci sia rimedio visto che mi capita da un annetto?
[#5] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
salve.
io penso che le risposte ai suoi quesiti non possono essere date senza una diagnosi di merito del problema presentato cosa che può ottenere solo facendosi visitare.
cordialmente
[#6] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
Buongiorno ho fatto le analisi del secreto prostatico ed è uscito fuori che ho l escherichia coli . E grave? Può avere a che fare con il mio problema?
[#7] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
ha a che fare col suo problema.
vada da specialista
cordialmente
[#8] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
Ci sono già stato e devo portargli le risposte venerdì .
Ma è grave ?
E guaribile ?
[#9] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
se per grave intende una cosa che porta a morte, la risposta è no.
Da qua, però, possiamo solo ragionare su ipotesi per cui dovrà aspettare domani e farsi dare le risposte dal suo curante.
cordialmente
[#10] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
Salve sto facendo la cura prescrittami per curare l infezione ed il fenomeno ke mi si presentava ormai da anni sembra non esistere più . Può essere una casualità o il problema era questo?
Distinti saluti
[#11] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Probabilmente tra cura e guarigione esiste una relazione
cordialmente
[#12] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
Salve ,
Dopo aver terminato la cura ho avuto grandi miglioramenti a livello sessuale , ma rifacendo il tampone uretrale ne è uscito fuori :" SVILUPPO DI NUMEROSE COLONIE DI : STAPHYLOCOCCUSHOMINIS SSP HOMINIS" .
Comefaccio a debellare questa maledetta infezione ?
In oltre vorrei porle un altra domanda ; a ottobre la mia ragazza ha avuto un aborto spontaneo al terzo mese , questa infezione può essere la causa ?
Distinti saluti
[#13] dopo  
Utente 339XXX

Iscritto dal 2014
Perché non mi ha più risposto ?
[#14] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
non lo ho visto.
lo stafilo è un germe contaminante della pelle, io non lo considero patogeno, direi di valutare col suo medico, la possibilità che non sia necessario trattare.
per l'altra domanda è difficile darle una risposta. può postare la domanda in ginecologia.
cordialmente