Utente 191XXX
Buongiorno.
Da anni ho un fastidio ke mi tormenta e angoscia.
cioe' ho problemi alle gambe; sembra un sintomo da "gambe senza riposo", ovvero quando cammino non ho problemi, invece quando sto seduto o fermo avviso fastidi e una certa "smania" sia alle coscie ke a volte alle gambe. mai crampi , né problemi durante la notte.
e' assurdo: cammino ed e' tutto ok , poi quando sono seduto avverto fastidi anche pesanti.
andando ad esclusione ho eseguito finora alcuni esami:

1- elettromiografia (negativa).
2 - doppler arti inferiori per ben 2 volte ed in entrambi i casi negativi.

la mia situazione e' leggermente migliorata da quasi 2 anni in quanto iniziando a bere almeno 1.5-2 litri di acqua al giorno ho alleviato questo fastidio. prima bevevo veramente poco.

2 giorni fa , parlando con un mio amico medico e raccontando questi miei sintomi , lui mi ha accennato subito forse a problemi di microcircolazione e mi ha suggerito di iniziare a provare un farmaco "PRISMA".

EBBENE DA 3 GIORNI KE LO PRENDO E FORSE STO INIZIANDO A SENTIRO UN LEGGERO miglioramento....sempre un leggerissimo fastidio e senso di torpore alle gambe ma forse vorrei pensare ke siamo sulla strada giusta.

Qualcuno puo' darmi qualke suggerimento?
potrebbe essere la strada giusta?
continuo a prendere questo farmaco?

potrei o dovrei integrare con qualke altro farmcao o terapia?
grazie
[#1] dopo  
Dr. Emanuele Ferrero
32% attività
0% attualità
8% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
Gentile utente,

con i limiti di un consulto a distanza le posso solamente suggerire di fare una visita da un chirurgo vascolare a lei vicino. Prescrivere farmaci a distanza non è corretto né deontologico, come non è corretto assumere dei farmaci perché ce li ha consigliati un amico...ogni persona è diversa dall'altra e può presentare reazioni diverse. Per eventuali ed ulteriori farmaci glieli consiglierà lo specialista.
[#2] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
dottore , e'possibile magari prendere magri per 15 giorni questo farmaco e poi d'accordo col mio amico medico , mi rivolgo a un chirurgo vascolare?
se assumo 15 giorni di "prisma" e' un problema?

sembra che inizio a trarre qualche piccolo beneficio dopo 5 giorni.
[#3] dopo  
Utente 191XXX

Iscritto dal 2011
un'altra domanda: leggevo di integratori ke favoriscono la microcircolazione in particolare il Ginkgo biloba .

potrei prenderlo? e' compatibile con il prisma?
[#4] dopo  
Dr. Emanuele Ferrero
32% attività
0% attualità
8% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2013
Per stimolare la microcircolazione occorre fare movimento, lunghe passeggiate giornaliere e qualche attività sportiva (per es. nuoto). I farmaci possono essere dei coadiuvanti, ma per prescriverli occorre essere visitati. Pertanto non posso suggerirle nulla a distanza se non di farsi visitare da uno specialista in chirurgia vascolare.