Utente 340XXX
Buonasera,
dopo un anno di tentativi senza successo nella ricerca di una gravidanza la mia ginecologa ci ha consigliato di rivolgerci ad un laboratorio per fare un spermiogramma, di seguito vi indico i risutati:

Giorni di astinenza: 4
Volume/ml: 5.5
numero/mi: 2.500.000
Motilità a+b (%): 64
Morfologia normale(%): 2
TMSC: 8.800.000
Leucociti (n°/ml): <1.000.000
PH: 8.0
Viscosità: +1
Zona agglutinazione: Assenti

Swim-up

Num/ml: 700.000
Mot(%): 28
Morf (%): 2
TMSC: 196.000

Per AIH-IU: 980

Esame del liquido seminale fatto al Centro Incapacità Riproduttiva di Parma.

Di sicuro ho capito che non è un risultato per niente felice, infatti ne giro di qualche giorno andremo da un Andrologo per una visita.

Domande: è molto grave? bisogna, dato anche la mia età, rivolgerci il prima possibile ad un centro per trovare un'alternativa di procrezione assistita?
Nel caso, dobbiamo pensare di già ad una ICSI o potremmo provare come primo approccio una IUI?

Grazie mille.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

non precipiti la situazione, ora è bene sentire in diretta il vostro andrologo e poi ci risentiamo.

Nel frattempo, se desidera poi avere altre informazioni più precise sulla “complessità” che accompagna un’infertilità di coppia, può leggere anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl’indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/ginecologia-e-ostetricia/214-stile-vita-ed-infertilita.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1446-antiossidanti-radicali-liberi-fertilita-maschile.html .

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 340XXX

Iscritto dal 2014
Grazie mille Dott. Beretta,

aspetteremo allora cosa ci dice l'andrologo nel frattempo leggero gli articoli da lei consigliati.

Saluti!!!
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene.
[#4] dopo  
Utente 340XXX

Iscritto dal 2014
Gentile Dottore,

dopo alcune visite ed analisi fatti sia al mio compagno che ovviamente a me le scrivo quello riferito dall'andrologo,

"lo spermiogramma mostra dati discordanti infatti a fronte di una ottima mobilità si rileva una netta oligospermia.
All'esame obiettivo rilevo un lievissimo varicocele sx e una netta flogosi prostatica. Alla compressione della ghiandola è fuoriuscita secrezione abbondante trtasparente"

Ha consigliato eco addome completo, retroperitonale e dei testicoli, 10 gg di Unidox 600 mg e bruffen 600 mg.

I risultati dell'ecografia dei testicoli (scrivo solo questa giusto perchè tutte le altre cose erano nella norma):

"Entrambi i didimi sono normali per dimensioni ed struttura, con diametro max di circa 5cm e spessore 2,1 cm. L'ecostruttura è omogenea senza lesioni noduari. A sx piccola cisti della testa dell'epididimo di 3 millimetri. Da questo lato varicocele di secondo-terzo grado con reflussi a ivello del terzo medio del didimo più evidenti in ortostasi e durante manovra del valsalva".

Il radiologo gli ha detto che ormai non valeva la pena operare il varicocele dovuto all'età (ne ha 38).

Posso avere un suo parere su queste diagnosi?

Aggiungo che io ho fatto alcuni analisi ormonali e l'AMH è di 0,56.

Potremo mai sperare ad una gravidanza naturale o devo rivolgermi assolutamente ad un centro PMA prima di andare ancora avanti con l'età?

Grazie e saluti.

[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettrice,

l'indicazione a rivolgersi ad un Centro PMA solo il vostro andrologo ve la può dare.

Nel frattempo per quanto riguarda la presenza di un varicocele, se desidera avere informazioni più dettagliate su questo particolare ma complesso tema andrologico, le consiglio di consultare anche un altro articolo da me pubblicato sempre sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/urologia/388-varicocele-fare-problemi.html .

Un cordiale saluto.