Utente 298XXX
Gentili dottori, sono molto preoccupata per mia sorella. Da qualche giorno presenta un rigonfiamento all'addome...credo lateralmente. Ha fatto un'ecografia e le è stato detto che si tratta probabilmente di un vaso, sanguigno o linfatico ...sembra dovuto da un trauma. Dopo qualche giorno ne ha sentito un altro vicino, sembrano delle corde. Non avverte dolori. Lunedì ha la visita dall'angiologo. Cosa potrebbe essere? Un tumore?
Grazie della disponibilità.
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
i dati che fornisce (sede precisa? Tipo di formazione?) sono del tutto insufficienti per poter fornire una vslutazione sia pure orientativa.
[#2] dopo  
298789

dal 2017
Grazie dottore,
Ho parlato con mia sorella, i rigonfiamenti li ha sul lato destro sotto le costole, all'ecografia ne aveva 1 solo e l'ecografista ha detto che sembrava o un vaso linfatico o sanguigno. Nei giorni successivi ne ha sentito un altro, sono tipo delle corde che prima le davano dolore, ora con l'assunzione dell'ananase il dolore è scomparso. Cosa può essere? Io sono preoccupata di un aneurisma o di un tumore.... Con un ecodoppler riusciranno a farle una diagnosi precisa?
Grazie ancora
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Non è chiaro se queste formazioni si trovino all'interno dell'addome o nel contesto della parete.
Mi sembra strano che l'ecografia si esprima in termini così vaghi riguardo la natura della formazione.
[#4] dopo  
298789

dal 2017
Ci sembra strano anche a noi, l'ecografista di nostra fiducia è sempre stato preciso...ha soltanto espresso la sua opinione dicendo che secondo lui la causa è da trauma, tipo una botta o una corta pressione. Secondo lei dottore potrebbe essere una spiegazione plausibile?
Grazie delle tempestive risposte
[#5] dopo  
298789

dal 2017
Mi scusi se la disturbo ancora...nella speranza mi risponda presto, le chiedo anche se con un ecodoppler si potrà riuscire a fare una diagnosi precisa...
Grazie ancora