Utente 342XXX
Buonasera, ho effettuato un esame Holter per 24 ore a causa di una fastidiosa tachicardia. Ecco i risultati:
FC Min 49
FC Max 150
FC Media 79
Battiti Sopraventricolari: 0
Battiti Ventricolari: 0
La diagnosi è ritmo sinusale tendenzialmente tachicardico. Assenza di alterazioni del ritmo.
C'è una cosa che non capisco nella lettura del referto. Un episodio di sottoslivellamento ST della durata di 25 minuti ed uno di slivellamento st della durata di 10 minuti. Sono cose da approfondire o non hanno rilevanza ai fini della diagnosi? E cosa si può fare per eliminare la fastidiosa tachicardia che si presenta durante la giornata?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Mah veramente lei non è tachicardico: dall esito dell holter si rileva una frequenza media di 79, massima di 150 e mi ima 49 battiti al minuto, e cioe perfettamente normale.
Si tranquillizzi pertanto
[#2] dopo  
Utente 342XXX

Iscritto dal 2014
Quindi anche gli episodi di "slivellamento" non vanno tenuti in considerazione?
Probabilmente gli episodi di tachicardia che ho durante la giornata sono solo un fatto ansioso.
La ringrazio per la rapidità della risposta.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Vede, la lettura automatica degli Holter spesso riportano queste diciture, ma e' il medico poi che lo legge che interpreta queste alterazioni, che spesso sono di natura artefattuale.
E' quindi la risposta scritta del Cardiologo che referta che fa fede.
LA saluto
cecchini
[#4] dopo  
Utente 342XXX

Iscritto dal 2014
Grazie, mi ha tranquillizato.
Buon lavoro!