Utente 330XXX
Buongiorno a tutti. Ho 16 anni (vi scrivo dall'account di mio fratello maggiore) e vorrei, se possibile, porvi alcuni quesiti inerenti ad una operazione, subita il 2 aprile scorso, di varicocele sinistro (2* grado), circoncisione (in seguito ad una fimosi non serrata) e frenuloplastica (in seguito a frenulo corto).
Sono passate più di tre settimane dall'intervento, i punti sono caduti tutti circa 1 settimana fa, ora riesco a tenerlo senza garze e bende negli slip ed ho ripreso una vita normale. Ho però alcuni dubbi, tutti nati girovagando qua e la su internet.
Intorno alla cicatrice della circoncisione, si presentano una serie di "salsicciotti" o "palline di pelle" che stavano, precedentemente, tra un punto e l'altro. Ho letto su internet diverse cose, tra cui "cheloidi" e cose di questo tipo e mi sono un attimo spaventato, perchè anch'io presento dei salsicciotti lungo la linea della circoncisione e sul frenulo. E' normale? Tutto ciò è dovuto alla circoncisione e alla frenuloplastica? Con il tempo queste "palline" si riassorbiranno completamente (compresa quella sul frenulo)?
Grazie mille per le eventuali risposte, buona giornata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
lasci stare internet e cominci a molestare la morosa, che una sana ed intensa attività sessuale (a scopo scientifico ovviamente) "pialla" quegli inestetismi. Peraltro normali fino a 3-6 mesi da intervento.