Utente 332XXX
Gentili dottori,
stamattina abbiamo ritirato lo spermiogramma di mio marito.
Mio marito ha 59 anni ed è diabetico (tipo 2), ma con valori di glicemia sotto controllo. E' normopeso, segue una dieta ferrea e fa una costante attività fisica.
Lui ha già due figli grandi concepiti senza difficoltà.

Questi sono i risultati del suo spermiogramma:

CARATTERISTICHE CHIMICHE FISICHE
COLORE grigio
ASPETTO opalescente omogeneo
COAGULAZIONE presente
VISCOSITA' aumentata
LIQEFAZIONE avvenuta in 21'
VOLUME: 1,30 (1-5 ml)
PH: 7,80 (7,0 - 8,4)

VALUTAZIONE QUANTITATIVA
CONCENTRAZIONE 270 (V.N. > a 20 milioni/ml)
SPERMATOZOI TOTALI PER EIACULATO 351 (V.N. > a 60 milioni)
SPERMATOZOI NORMOMOBILI PER EIACULATO 4 (V.N. > a 30 milioni)
PERCENTUALE MOBILI SUL TOTALE 11%
CONCENTRAZIONE SPERMATOZOI MOBILI 29,7 (Milioni/ml)

VALUTAZIONE QUALITATIVA DELLA MOTILITA'
VELOCITA' MEDIA DEGLI SPERMATOZOI: non valutabile
LINEARITA' MEDIA DEGLI SPERMATOZOI: non valutabile
SOPSTAMENTO LATERALE DELLA TESTA: non valutabile
FREQUENZA DEL BATTITO DELLA TESTA: non valutabile
MOTILITA' PROGRESSIVA RAPIDA E LINEARE 1% (V.N. > 25%)
MOTILITA' PROGRESSIVA LENTA E IRREGOLARE 5%
MOTILITA' NON PROGRESSIVA 5%
MOTILITA' ASSENTE 89%

CITOMORFOLOGIA
CELLULE ROTONDE TOTALI 4,50 (V.N. < a 5 milioni/ml)
CELLULE DELLA SERIE BIANCA 2,80 (V.N. < a 1 milioni/ml)
CELLULE DELLA SERIE SPERMATOGENICA 1,70 (V.N. < a 4 milioni/ml)
EMAZIE assenti
CELLULE DI SFALDAMENTO assenti
CRISTALLI assenti
CORPUSCOLI PROSTATICI rari

MORFOLOGIA DEGLI SPERMATOZOI
SPERMATOZOI NORMOCONFORMATI 48% (V.N. > a 30%)
ANOMALIE DELLA TESTA 19%
ANOMALIE DEL COLLO 16%
ANOMALIE DELLA CODA 9%
RESIDUI CITOPLASMATICI 8%
SPERMATOZOI AGGLUTINATI 8% (V.N. < a 5%)
TIPO DI AGGLUTINAZIONE macroagglutinazione

VALUTAZIONE FINALE
ASTENOSPERMIA. SEGNI DI FLOGOSI.

SPERMIOCULTURA
ric. TRICHOMONAS negativa
ric. CHLAMYDIA negativa
ric. UREAPLASMA negativa
ric. CANDIDA negativa
ric. MYCOPLASMA negativa

ESAME COLTURALE sviluppo di Enterococcus specie 50.000 UFC/ml


In un anno di ricerca abbiamo concepito naturalmente due volte, la prima dopo 6 mesi, ma ho avuto un aborto spontaneo a 6 settimane, la seconda 3 mesi dopo l'aborto, ma è stata una biochimica.Per questo non ci aspettavamo una motilità del 1%. Avendo io 39 anni si pensava ad un problema di qualità ovocitaria.

Siamo molto confusi. E' possibile con una motilità del 1% concepire due volte in un anno? La scarsa motilità potrebbe essere la causa degli aborti?
E' uno spermiogramma disastroso, che esclude il concepimento naturale? Oppure visti il quadro generale potrebbe esserci alla base una causa risolvibile?
L'infezione da enterococco potrebbe essere la causa di una così bassa motilità?

Scusatemi per le tante domande e grazie infinitamente per l'aiuto e la disponibilità



Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Cara signora,
qua ci sono una serie di dati di difficile interpretazione.
La prima è essenzialmente che lo spermiogramma pare non essere stato eseguito secondo le norme della organizzazione momndiale della sanità Secondariamente ci sono segni evidenti di infiammazione: il marito è stato visitato da collega?.
Suggersisco di ripetere esame in centro dedicato e far visitare il marito, se nojn lo ha fatto da bravo collega.
[#2] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la pronta risposta dr Cavallini,
la visita e' prenotata per la prossima settimana.
Per quanto riguarda il protocollo, sul referto e' indicato: 'Protocollo W.H.O. Cell Foft Cryo resurse LTD USA'.
Ma effettivamente non mi ritrovo con i parametri WHO 2010. Ma esistono più protocolli WHO??
Non capisco. Abbiamo scelto quello che e' considerato il miglior laboratorio privato della zona, proprio perché sapevamo che per l'attendibilità del risultato e' fondamentale come viene eseguito.
Quello che non torna proprio sono i due concepimenti avvenuti in questi ultimi sei mesi, perché non penso che una motilità dell'1% sia compatibile con un concepimento naturale. Allora la domanda e': può essere l'infiammazione, che sembrerebbe emergere, oppure l'infezione da Enterocco spp, oppure entrambe ad essere la causa di questa alterazione?
Perché per quello che ne capisco gli altri parametri (numero, concentrazione, morfologia) mi sembrano buoni.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Vada al policlinico le torrette.