Utente 346XXX

Buonasera, sono un ragazzo di 22 anni.

Ad Ottobre ho sofferto di occhio secco, sentivo sabbia negli occhi e così in ospedale mi hanno dato una cura che prevedeva una prima fase più "intensiva" e una seconda fase da mantenere a tempo indeterminato.

Volevo proprio parlare di questa seconda fase, ovvero del fatto che mi è stato consigliato di usare quotidiniamente e più volte al giorno il collirio Opt*** Fus***, collirio che come conservante contiene Purite.
La casa farmaceutica sostiene che questa sostanza si trasforma nei naturali componenti lacrimali dell'occhio una volta instillata nell'occhio stesso.

In effetti, soffro di secchezza oculare da qualche anno, e ricordo però che un oculista mi prescrisse invece il collirio Hya***, in quanto questo collirio non aveva conservanti (infatti durava 1 mese al massimo, contro i 6 mesi del Opt*** Fus***).

Chiedo dunque a voi:

  1. è possibile proseguire "a tempo indeterminato" col collirio che ha il conservante Purite? Oppure questo conservante potrebbe a lungo danneggiarmi l'occhio?
  2. c'è rischio di assuefazione?

PS: al momento utilizzo il collirio Opt*** Fus*** mediamente 2 volte al giorno, mentre pochi mesi fa lo usavo regolarmente 3 volte al giorno.
Inoltre, sento che la lubrificazione del mio occhio è un po' migliorata.

Vi ringrazio in anticipo

[#1] dopo  
Dr. Emanuele Conte
24% attività
0% attualità
12% socialità
ORIA (BR)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
stia tranquillo. Può utilizzare il collirio tranquillamente.